Al Palacongressi di Rimini si terrà a battesimo Sinistra Italiana

Tanti gli ospiti la Presidente della Camera Laura Boldrini, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, il segretario della FIOM-CGIL Maurizio Landini, Tomaso Montanari, Pippo Civati

E' un fine settimana importante per la politica, e dal cuore della nostra regione nascerà Sinistra Italiana. "Al Palacongressi di Rimini - spiega l'onorevole Paglia - da domani a domenica, ci incontreremo per stare insieme in maniera non liturgica, con l'ambizione di restituire forza alla democrazia e voce ai tanti esclusi. Il nostro congresso fondativo è dedicato alle giovani generazioni: umiliate, sfruttate, derubate di un pezzo di futuro, eppure così vitali, creative, indispensabili per costruire l'alternativa. Daremo vita ad un partito, che per noi significa strumento di riscatto e di emancipazione, per costruire giustizia sociale, redistribuire reddito e ricchezza, liberare il lavoro dallo sfruttamento e dalla precarietà, tutelare i beni comuni e l’ambiente, conquistare diritti. Per farlo dobbiamo dialogare con tanti che con noi condividono obiettivi e ideali: con le altre forze politiche, con l'associazionismo, con le reti sociali e i saperi diffusi di questa nostra Italia da troppo tempo ostaggio di una politica senza serietà e senza visione".

Tra i 680 delegati nazionali che terranno a battesimo il nuovo partito a Rimini, 31 (metà donne e metà uomini) sono stati eletti dalle 10 assemblee territoriali che si sono svolte in tutte le province della nostra regione.
Insieme a rappresentanti locali delle forze che confluiscono in Sinistra Italiana (Sel, Futuro a Sinistra, Sinistra Lavoro, Act!), troviamo esponenti istituzionali quali Giovanni Paglia, Igor Taruffi, Yuri Torri e Federico Martelloni nonché attivisti e militanti di diversi spazi sociali di movimento e laboratori di cittadinanza attiva che hanno dato il loro contributo quotidiano dal basso in questa lunga fase costituente.

Tanti gli ospiti la Presidente della Camera Laura Boldrini, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, il segretario della FIOM-CGIL Maurizio Landini, Tomaso Montanari, Pippo Civati, Francesca Fornario, Michele Emiliano, Francesca Chiavacci (presidente nazionale Arci), Roberto Speranza e poi i partiti - Pd, Psi, Verdi, Possibile, Prc, Altra Europa -, i sindacati - Cgil, Cisl, Uil -, le associazioni - Arci, Libertà e Giustizia, Legambiente, Acli, Arci Gay, l’Associazione Famiglie Arcobaleno, Giuristi Democratici, Rete Disarmo, Diem 25, ARS, Rete della Conoscenza e altre organizzazioni studentesche. Saranno presenti diverse delegazioni straniere, da Podemos a Syriza alla Linke, Verdi Europei, Parti de Gauche, Hdp, Fronte Polisario, ICV della Catalogna.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Ritrovato il corpo nudo e senza vita di una donna lungo il Marecchia

    • Cronaca

      Meningite a Rimini, timidi segnali di speranza per il 15enne

    • Cronaca

      Torna a casa con una sconosciuta e massacra di botte la mamma

    • Cronaca

      Picchia la madre e la sorella sotto gli occhi della nipotina: violento finisce in carcere

    I più letti della settimana

    • Campi nomadi, la Regione stoppa i fondi destinati al Comune di Rimini

    • Bufera sul Comune di Morciano, la Lega: "Chiediamo al Prefetto elezioni subito"

    • Revocati i domiciliari a Claudio Battazza, il sostegno dell'onorevole Arlotti

    • Case popolari, agevolazioni anche per conviventi more uxorio e coppie gay

    • Di Maio: "No alla scissione nel PD, sarebbe responsabilità storica imperdonabile"

    • Aumento della tariffa dell'acqua, la Lega sul piede di guerra

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento