Cambia il rito abbreviato, stop agli sconti di pena per chi è condannato all'ergastolo. "Prova della nostra coerenza"

A sostenerlo è il segretario provinciale della Lega riminese, Bruno Galli

“L’approvazione avvenuta al Senato della riforma del Codice penale che prevede l’esclusione dal ‘rito abbreviato’ di chi abbia commesso reati molto gravi punibili con l’ergastolo è l’ennesima prova della volontà della Lega al Governo di concretizzare le promesse fatte ai cittadini”. A sostenerlo è il segretario provinciale della Lega riminese, Bruno Galli, che enumera solo alcuni dei provvedimenti più significativi, espressamente voluti dalla compagine leghista, approvati in questi primi nove mesi di governo effettivamente operativi.

“Pensiamo solo al settore sicurezza e giustizia, con provvedimenti già approvati come il ‘decreto sicurezza e immigrazione’, la ‘legittima difesa’, il ‘rito abbreviato’, oltre ai progetti ‘scuole sicure’ e ‘spiagge sicure’, per passare a ‘quota 100’ a superamento della ‘legge Fornero’ - afferma - Non si può proprio dire che la Lega non stia realizzando ciò che ha detto in campagna elettorale. E molti altri provvedimenti sono in cantiere: dal ‘codice rosso’ in via di approvazione, la norma a favore delle donne maltrattate fortemente sostenuto dai ministri Giulia Bongiorno e Matteo Salvini, al disegno di legge per aumentare le pene agli spacciatori”.

“Anche noi leghisti romagnoli, attraverso i nostri parlamentari eletti in Romagna, possiamo affermare di aver partecipato idealmente alla promulgazione di provvedimenti ‘cardine’ come la ‘legittima difesa’ e il ‘rito abbreviato’, che il segretario della Lega Romagna, Jacopo Morrone, ha personalmente portato avanti nella sua veste di sottosegretario alla Giustizia”, conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Metromare, ufficializzate le tariffe della tratta Rimini-Riccione

  • Sesso a tre col transessuale finisce a sassate, nei guai coppia di fidanzati

  • L'autobus fa salire i passeggeri alla fermata e una macchina lo tampona in pieno

  • Trasporto pubblico, gli autisti incrociano le braccia

  • Mare d'inverno, chiringuito e cupole sulla spiaggia di Riccione

  • Molestie sessuali ad una bimba di 4 anni, papà a processo accusato di pedofilia

Torna su
RiminiToday è in caricamento