Consiglio provinciale: rinegoziati i prestiti concessi alla Provincia dalla Cassa Depositi e Prestiti

L'operazione consente all’Ente di avvalersi della mancata corresponsione delle quote capitale in scadenza nel 2018 e nel 2019

Nella seduta di ieri, il Consiglio provinciale ha approvato a maggioranza la rinegoziazione per l’anno 2018 dei prestiti concessi alla Provincia dalla Cassa Depositi e Prestiti (astenuto Renzi dell’opposizione, ha invece votato a favore Tonielli). La rinegoziazione - prevista dalla stessa Cassa Depositi e Prestiti in relazione alle note difficoltà legate al processo di riordino delle funzioni e ai tagli alle risorse finanziarie delle Province - consente all’Ente di avvalersi della mancata corresponsione delle quote capitale in scadenza al 31/12/2018 e al 30/6/2019 e del differimento della corresponsione della quota interessi maturata al 31/12/2018 al 31 gennaio 2019 per destinare così la minore spesa, quantificabile in 1,489 milioni di euro per il corrente esercizio e 335 mila euro per il prossimo al conseguimento degli equilibri finanziari del bilancio e agli investimenti nelle funzioni di competenza provinciale (scuole e strade).

In conseguenza della rinegoziazione è stata poi approvata (sempre a maggioranza, astenuti Renzi e Tonielli) la variazione n. 3 al Bilancio 2018/2020 che destina così 650 mila euro alla viabilità provinciale e 650 mila euro all’edilizia scolastica. Con la stessa maggioranza è stato poi approvato l’adeguamento del programma triennale dei lavori pubblici 2018-2020 e il relativo elenco annuale dei lavori 2018. Unanimità, infine, per l’atto di indirizzo all’acquisizione di aree private ad uso pubblico ultraventennale (ai sensi dell’articolo 31, commi 21 e 22, della legge 23.12.1998, n. 448) e per il rinnovo della convenzione con la Regione Emilia-Romagna e ARPAE per lo svolgimento di funzioni amministrative fondamentali in materia ambientale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Lotta tra la vita e la morte il neonato coinvolto nel tremendo frontale

  • Cronaca

    Rimini si propone al Ministero come la città dei monopattini elettrici: "Città laboratorio del futuro"

  • Cronaca

    Bancarotta fraudolenta, sequestrati 420mila euro a un imprenditore

  • Cronaca

    Le Giornate Fai di primavera svelano tre tesori d'arte del centro storico

I più letti della settimana

  • Rispuntano sul web foto e film hard della Sarti, si scatena il revenge porn

  • Tremendo frontale, neonato in condizioni disperate

  • Si schianta contro il guardrail e precipita in una scarpata: muore un centauro

  • Accampati tutta la notte fuori dal negozio per accaparrarsi i capi di Stone Island

  • Ristorante boicottato per razzismo: "Chiudo, non ne posso più, terrò aperto solo l'hotel"

  • Selvaggia Lucarelli: "Della Sarti girano foto più hot di quelle apparse in questi giorni"

Torna su
RiminiToday è in caricamento