Coronavirus, Montevecchi (Lega): "Sarebbe stato meglio rimandare apertura cantieri non urgenti"

E' la riflessione del consigliere regionale della Lega, Matteo Montevecchi, "considerando anche l’ordinanza della Regione del 24 marzo

"In questo momento storico delicato e difficile, in cui c’è in gioco la salute di tutti noi e dei nostri cari, insieme al futuro sociale ed economico di questa terra, mi chiedo se non sarebbe stato più opportuno attendere qualche settimana per la riapertura dei lavori di cantieri come quello per la realizzazione del Museo Fellini". E' la riflessione del consigliere regionale della Lega, Matteo Montevecchi, "considerando anche l’ordinanza della Regione del 24 marzo, attraverso cui sono stati sospesi tutti i cantieri di lavoro ad eccezione di quelli urgenti alla messa in sicurezza del territorio, quelli relativi ad opere pubbliche di somma urgenza e di ripristino dei luoghi pubblici (realizzazione e manutenzione di strutture sanitarie e manutenzione rete stradale)".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In ogni modo, è necessario che tutte le categorie, costrette a qualsiasi titolo a lavorare, siano messe nelle condizioni per farlo in massima sicurezza, con l'opportuna vigilanza sul rispetto delle regole e la necessità di sottoporre a tampone tutti gli operai impegnati nei cantieri, per verificare la loro negatività al virus - conclude -. La salute di chi lavora viene prima di qualsiasi slogan".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Contributi a fondo perduto per migliorare e modernizzare negozi, bar e ristoranti

  • Covid-19, altri 19 guariti. Cinque nuovi contagiati: i positivi totali sono 163

Torna su
RiminiToday è in caricamento