Decreto Cura Italia, Croatti (M5s): "Bene le prime misure, ma occorre rilanciare il turismo"

Il senatore del Movimento 5 Stelle: "Servirà uno sforzo più mirato nel prossimo decreto per rilanciare il settore turistico, una delle industrie più importanti della Romagna"

“Il decreto Cura Italia presenta prime misure economiche importanti per il settore turistico, duramente colpito da questa emergenza, ma nelle prossime settimane mi aspetto uno sforzo maggiore per proteggere una delle industrie più importanti del nostro Paese, che in territori come quello romagnolo, sia direttamente che attraverso l’indotto, coinvolge un elevatissimo numero di imprese e di lavoratori”. Questo è il commento del senatore Marco Croatti del MoVimento 5 Stelle a seguito dell'approvazione del decreto Cura Italia da parte del Consiglio dei Ministri.

“In queste ore mi sto confrontando con gli operatori economici del territorio e nazionali, con la mia Commissione e con il Governo - prosegue il senatore pentastellato - su tutti quegli interventi che nei prossimi giorni potranno essere introdotti a sostegno del settore turistico”.

Tra i punti importanti del decreto Marco Croatti indica le misure che prevedono il rinvio dei termini per il pagamento di Iva, ritenute e contributi, l’intervento sui mutui e il riconoscimento del credito di imposta al 60% dell’ammontare del canone di locazione del mese di marzo 2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Appare però evidente che questo primo decreto, che contiene misure generali e urgenti, non possa essere specifico sui settori maggiormente colpiti, come quello turistico, che avrebbero urgenza di interventi dedicati. Per questa ragione servirà uno sforzo più mirato nel prossimo decreto, atteso per Aprile, che dovrebbe poter contare anche delle risorse della UE. - E conclude Croatti: - Il confronto con gli operatori turistici e le categorie in questa fase sarà fondamentale per disegnare le misure in grado di garantire al nostro sistema turistico la capacità di ripartire”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

Torna su
RiminiToday è in caricamento