Elezioni a Bellaria, Giorgetti: "Cupole in spiaggia con pub e ristoranti aperti tutto l'anno"

Il candidato sindaco Filippo Giorgetti ha introdotto il tema dei giovani e le idee legate alle future generazioni che il centrodestra intende sviluppare

“E’ nostro obiettivo dare opportunità di crescita a quelle persone giovani, competenti e volenterose che, nella nostra visione, dovranno rappresentare la futura classe dirigente di Bellaria Igea Marina”. Così negli scorsi giorni il candidato sindaco Filippo Giorgetti ha introdotto il tema dei giovani e le idee legate alle future generazioni che il centrodestra intende sviluppare.

"Si parte dalla già accennata istituzione di borse di studio per i migliori neo laureati di Bellaria Igea Marina, selezionati tramite bando, con il quale favorire l’iscrizione a master di "formazione" per rendere i nostri ragazzi competitivi sul mercato europeo ed arricchire la città di competenze e qualità. Ma c’è anche tanto altro: si parla molto poco di un concetto chiave, decisivo nella formazione degli adulti di domani, ossia la qualità di vita dei giovani di Bellaria Igea Marina - spiega Giorgetti - Qualità che un ente pubblico deve sostenere anzitutto attraverso i servizi e ampliando le possibilità di scelta di ragazze e ragazzi. Penso a scuola e trasporto pubblico: non è possibile che un giovane di Bellaria Igea Marina, nella scelta della scuola superiore, debba essere condizionato dall’assenza di collegamenti o da viaggi eterni per raggiungere poli scolastici che distano appena venti chilometri. Per questo, con Agenzia Mobilità abbiamo già intrapreso rapporti per migliorare e potenziare il trasporto scolastico verso i poli di Viserba, Santarcangelo, ma soprattutto Savignano, Cesenatico e Cesena".

"Qualità della vita che deve essere tale anche nel tempo libero - prosegue il candidato - Con questa convinzione, intendiamo creare contenitori sulla spiaggia vivibili per 365 giorni l'anno: un forte richiamo anche per l'entroterra, che fornirà ottime ragioni per visitare Bellaria Igea Marina dai comuni limitrofi. Nello specifico, installeremo cupole “geodetiche” che permettano di organizzare eventi sportivi, favorire i beach game e godersi il fascino del mare di inverno. E i giovani delle località limitrofe, come ben sa chi già visita Bellaria Igea Marina, una volta arrivati troveranno tante pregevoli attività, pub e ristorantini che nella nostra città hanno il comune denominatore di un’imprenditorialità giovane, coraggiosa e ricca di idee. Agli spazi sul litorale faranno da contraltare i campi che costituiranno la nostra città dei ‘play ground’, strutture multifunzionali all'interno dei parchi, in cui i ragazzi potranno usufruire gratuitamente di canestri per il basket o porte per il calcio. Siamo agli antipodi rispetto ai contributi a pioggia proposti da Bucci, che anche sullo sport cerca consenso in stile "bonus 18enni del Governo Renzi": noi invece proponiamo contenitori e impianti fruibili e di qualità, che appartengano alla comunità, che durino nel tempo e favoriscono l’avvicinamento alle varie discipline".

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

  • Gli odori, i ricordi, il marketing e la Sindrome di Proust

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

  • A Miramare gli hotel dell'orrore: strutture in pessime condizioni igienico sanitarie

Torna su
RiminiToday è in caricamento