Elezioni, comizio di Forza Nuova e tensioni. "Antifascisti spazzati via dalla storia"

E' quanto afferma il leader riminese di Forza Nuova Mirco Ottaviani.

"A poche ore dall'annuncio della presenza di Roberto Fiore al comizio elettorale di Forza Nuova già arrivano puntuali le prime critiche dei paladini dell'antifascismo. Fioccano le polemiche con gli attacchi provenienti dalle sigle più disparate, da Anpi ad Arcigay, dalla Cgil al Partito Comunista Italiano. Nulla di nuovo per le solite sigle antifasciste riminesi se non che a destare scalpore questa volta sarebbe la concessione della sala ad un partito politico regolarmente ammesso alle elezioni. Stupisce come per i difensori delle libertà di tutto e di tutti la libertà finisca quando si parla di Forza Nuova e di un diritto sacrosanto quale quello di tenere un comizio elettorale a dieci giorni dalle elezioni europee alle quali siamo regolarmente ammessi". E' quanto afferma il leader riminese di Forza Nuova Mirco Ottaviani.

L'appuntamento si terrà giovedì alle ore 20.30 alla sala provinciale del Buonarrivo a Rimini  "Un'eccezione ancor meno giustificata dal momento che la sala in questione è stata regolarmente richiesta e pagata anticipatamente dalla nostra segreteria - spiega Ottaviani - E ci tengo a sottolineare 'pagata' alle tante sigle che invece vivono di parassitismo con contributi che giungono direttamente dalle tasche dei cittadini riminesi e non. Capiamo sia alquanto difficile accettare la realtà, in un'Italia cambiata che ha rinchiuso in un cassetto antifascismo ed arroganza politica, che sposa ogni giorno sempre più le nostre tesi e nella quale siamo oramai fortemente radicati con sedi fisiche e consiglieri comunali eletti nelle nostre liste".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non saranno di certo loro a dettare la nostra agenda politica e a limitare i nostri spazi. sabato mattina replicheremo con un gazebo elettorale a Santarcangelo di Romagna sfidando così il cosiddetto regolamento antifascista che specie in campagna elettorale con liste, come la nostra, presenti alla competizione non ha motivo di esistere" - incalza Ottaviani per concludere - Forza Nuova è un'ondata rivoluzionaria in mezzo al caos dilagante, il simbolo di chi ama l'Italia, radicalità, verità e giustizia, pronti a parlare dove vogliamo e con chi vogliamo."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Discoteche, il mondo della notte si reinventa e punta alla riapertura

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

Torna su
RiminiToday è in caricamento