Elezioni a Riccione, Vescovi fissa l'agenda: "C'è tanto lavoro da fare"

Il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, Sabrina Vescovi, fissa i paletti qualora venissa eletta domenica al ballottaggio

Tredici punti sui quali lavorare fin da subito. Il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, Sabrina Vescovi, fissa i paletti qualora venissa eletta domenica al ballottaggio. "Sarà un’agenda di lavoro fitta quella della nuova amministrazione comunale, fin dalla prima giunta operativa, chiamata a prendere subito decisioni importanti - osserva Vescovi -. Dobbiamo farlo anche per riuscire a rimettere in moto in fretta Riccione. La nostra è una città che non può più permettersi di restare ferma. Lo faremo attraverso una serie di interventi all’insegna di una ritrovata condivisione, fondamenta di un necessario rilancio sociale ed economico. Serve uno scatto di reni. E noi siamo pronti a farlo". 

Vescovi ha annunciato quali saranno le decisioni della prima giunta operativa: "task force per il decoro urbano della città, a partire da viale Ceccarini; mandato a Geat per la riqualificazione dei parchi pubblici, con messa in sicurezza e installazione di nuovi giochi per bambini; piano asfaltature e ripristino delle strade, con censimento delle urgenze; mappatura e ridefinizione delle aree di sosta; riordino della Tari, con sgravio Iva 10% per le imprese e incentivi per la raccolta differenziata; atto d’indirizzo per il nuovo Piano Spiaggia; ordinanze di decoro e pulizia delle colonie private; predisposizione bando per la riapertura dell’Arboreto Cicchetti; ricostruzione del buon vicinato ex via Cantù; proroghe per la gestione degli impianti sportivi in scadenza, con convocazione della consulta dello sport; avvio trattativa con Ausl per il rifacimento del parcheggio dell’ospedale Ceccarini; prosecuzione delle procedure per il progetto della scuola di via Panoramica; e riorganizzazione della macchina comunale".

"Nella stessa seduta di giunta - prosegue il candidato sindaco - chiederemo e convocheremo incontri con tutte le categorie economiche per fare il punto sulla stagione turistica 2017, per la costituzione del tavolo “Riccione Eventi” e per la revisione dei regolamenti su musica e servizi accessori in spiaggia; Prefetto e autorità di pubblica sicurezza competenti sul territorio per la gestione della stagione turistica; tutti i quartieri, presenti anche i comitati di buon vicinato, per condividere gli interventi più urgenti da realizzare; associazioni culturali e del volontariato, per ridefinire un percorso di assegnazione delle sedi e destinazione d’uso dell’ex sede della Cgil". Inoltre con "tutte le istituzioni e gli enti sovracomunali competenti per decidere i necessari interventi di miglioramento e di riqualificazione della mobilità urbana, compreso il percorso urbano del percorso riccionese del Trc".

"Il nostro lavoro partirà da questi impegni, chiari e concreti - conclude Vescovi -. Lo faremo con una squadra di giunta forte, il cui principio guida sarà il merito. Una squadra di persone pronte a mettersi al servizio della città incondizionatamente. Riccione unita rinasce oggi non è più solo il nostro motto ma una grande possibilità per tutti i riccionesi".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbornia di San Valentino, fermata una dottoressa ubriaca fradicia alla guida: ritirate 18 patenti

  • Vasco Rossi torna a maggio in Riviera per le prove del suo nuovo tour

  • Dramma in stazione, giovane si lancia contro il treno: modifiche alla circolazione

  • Picchiata e costretta a un rapporto sessuale nel parcheggio della discoteca, il bruto arrestato

  • Avvelena il proprio cane con del topicida, il sadico proprietario denunciato

  • Macabra scoperta, ritrovato cadavere nel porto

Torna su
RiminiToday è in caricamento