Fase 2 e spiagge ancora chiuse, la Lega: "Incomprensibile decisione di Bonaccini"

"Le proibizioni di Bonaccini non possono che essere ricollegate a quel miope dirigismo tipico del dna di una certa sinistra", evidenziano Morrone e Raffaelli

"Spiagge negate in Romagna dal duo Bonaccini & Corsini fino al 18 maggio, mentre la Regione Marche ne riapre l’accesso dal 4 maggio e altre Regioni, come il Veneto, non distinguono tra parchi e spiagge, consentendo di accedervi senza distinzioni. E' incomprensibile la decisione del governatore dell’Emilia-Romagna". Così i parlamentari della Lega, Jacopo Morrone e Elena Raffaelli.

"Chilometri di litorali romagnoli permettono alle persone di camminare senza assembramenti in piena sicurezza - esprimono i parlamentari del Carroccio -. Ormai siamo tutti a conoscenza delle precauzioni anti-contagio da assumere, quindi non c’è più neppure quella scusa. Le proibizioni di Bonaccini, quindi, non possono che essere ricollegate a quel miope dirigismo tipico del dna di una certa sinistra, estranea, oggi più che mai, alla realtà drammatica che stanno vivendo imprenditori, lavoratori e cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Bonaccini e la sua Giunta non hanno i numeri per affrontare la Fase 2. Incerti, senza idee e senza risorse non possono più contare neppure sulla propaganda e sulle promesse - concludono -. Si lascino consigliare da chi i progetti li ha e dai sindaci che vivono i problemi sulle proprie spalle. Noi della Lega abbiamo già presentato le nostre proposte. Bonaccini si svesta dalla supponenza che lo contraddistingue e ci ascolti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vittima dei truffatori: "Mi sono fatto fregare da una banda di quaquaraquà"

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta davanti al ristorante

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Schianto tra due centauri, uno si "infila" nella cuspide piena d'acqua

  • Colpo al traffico di "bianca": arrestato pusher con più di 300 grammi di cocaina

Torna su
RiminiToday è in caricamento