Galli attacca gli esponenti del Pd: "Noi vittime di attacchi dello squadrismo ‘rosso’"

Il segretario provinciale della Lega di Rimini punta il dito contro i rozzi atteggiamenti di scherno a Santarcangelo sabato mattina

“Noi della Lega siamo contro ogni estremismo e ogni forma di violenza truce. Le cronache ci vedono infatti sempre più vittime di attacchi da parte dello squadrismo ‘rosso’. E questo la dice lunga sul retaggio totalitarista che influenza tuttora larghe fasce della sinistra radicale e del PD. Eclatante, a questo riguardo, quanto accaduto a Santarcangelo sabato mattina, dove esponenti di spicco del partito di Zingaretti si sono lasciati andare a rozzi gesti di scherno nei confronti di avversari politici, dando davvero prova di scarso senso democratico”. Lo afferma Bruno Galli, segretario provinciale della Lega di Rimini.

“Se sono così i dirigenti dem - prosegue Galli - non ci stupiamo che i più facinorosi dei loro passino alle vie di fatto. Tutto questo, però, fornisce anche un quadro chiaro della situazione. A sinistra ci sono estremismo e intolleranza, censure e disinformazione. Ai programmi, ai progetti e alle idee si dovrebbero contrapporre programmi, progetti e idee alternativi. Ma è chiaro che il Pd non ne ha. I dem guardano al passato perché non hanno futuro. Così anche i loro alleati, vecchi e nuovi che siano, falsi civici o estremisti o ex oppositori. Chissà quali accordi e promesse dietro le quinte. Alla faccia degli Elettori che si trovano di fronte una macedonia indigesta, caratterizzata dalla stessa retorica stantia, dalla stessa superficialità, dagli stessi errori, dalle stesse contraddizioni della Giunta uscente. La novità, a Santarcangelo, è senz’altro la coalizione di centrodestra con il candidato sindaco Domenico Samorani. Con una componente L Lega forte dei risultati positivi conseguiti al Governo del Paese (decreto sicurezza, legittima difesa, codice rosso, rito abbreviato, ecc.), delle Regioni e delle città amministrate. E il Pd? Oltre a proporre le tendine per coprire i segni cristiani nei cimiteri e a pretendere l’immigrazione incontrollata, quali battaglie ha condotto a favore degli italiani? Nessuna”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Metromare, i primi due giorni corse gratis per tutti

  • L'acqua alta invade spiagge, il porto e l'area del Ponte di Tiberio

  • Picchiata dal marito costretta a un escamotage per chiedere aiuto ai carabinieri

  • Guida senza patente e fornisce le generalità della gemella sperando di farla franca

Torna su
RiminiToday è in caricamento