Imbrattati i manifesti della Lega a Bellaria, Morrone: "Ora diciamo basta e denunciamo"

Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna, commenta così l'imbrattamento dei manifesti della Lega a Bellaria

"Il clima di violenza politica messo in moto da chi ci avversa è indegno di un paese democratico e civile. Hanno davvero superato i limiti dell’indecenza". Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna, commenta così l'imbrattamento dei manifesti della Lega a Bellaria. "Non hanno argomenti seri e concreti da contrapporre ai nostri, per questo si servono della disinformazione e dell’odio politico - evidenzia l'esponente del Carroccio -. Adesso però diciamo basta".

"Abbiamo denunciato alle autorità l’ennesimo atto di intolleranza avvenuto a Bellaria dove tutti i nostri manifesti sono stati imbrattati in modo ignobile e sistematico - prosegue Morrone -. Ci sono senz’altro mandanti, se non altro morali, che stanno incitando i più facinorosi e ci sono gli esecutori, i soliti ‘utili idioti’ che vengono mandati avanti, che spero siano identificati al più presto. Appare in ogni caso sempre più evidente da quale parte stiano serie minacce a una regressione della convivenza civile e del diritto a esprimere le proprie idee".

Commenta il candidato sindaco Filippo Giorgetti: "Con preoccupazione assistiamo a manifesti strappati e imbrattati di partiti che appartengono alla nostra coalizione, in particolare ai richiami antifascisti o allusioni nazi fasciste nei confronti dei leader leghisti. Il Fascismo è per antonomasia "la negazione della democrazia" e della libertà di pensiero dell'individuo perciò chi si è preso il "pessimo gusto" di vergare sui manifesti simboli e frasi oltraggiose nega la libertà democratica di esprimersi a forze politiche pienamente inserite nell'arco della democrazia parlamentare italiana. In sostanza sono loro i veri fascisti! Massima solidarietà a Vallì Cipriani, ottimo sindaco di Montefiore Conca, amata dalla sua comunità e apprezzata in tutto l'ambito provinciale per il suo impegno e la qualità del suo amministrare, cui va il mio sincero in bocca al lupo, per la candidatura alle Europee. Auspico che questa campagna elettorale e il successivo atto di governo politico e amministrativo veda toni rispettosi e più costruttivi nel'interesse del nostro Paese e della nostra città".

Anche Forza Italia di Bellaria Igea Marina commenta con  "rammarico quanto accaduto con l'imbrattamento riferito ai manifesti della Lega", esprimendo "la piena solidarietà. Gli amici della Lega non devono essere sottoposti a gravi offese e comportamenti che nulla hanno a che vedere con il corretto e lineare fare politico che dovrebbe appartenere alla civiltà di tutti, ed anche nei momenti di campagna elettorale la libertà di pensiero deve vigere sovrana ma soprattutto scevra da qualsiasi tipo di offesa. Questo comportamento disdicevole deve smettere soprattutto in questo momento dove i cittadini si apprestano ad andare alle urne in modo pacato e tranquillo. Tali atteggiamenti manifestano solo inadeguatezza politica e poco rispetto della legalità. Lungi da noi coloro che in tale modo intendono il fare politica o propria propaganda".

WhatsApp Image 2019-05-07 at 13.59.32-2

WhatsApp Image 2019-05-07 at 13.59.32 (1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Metromare, i primi due giorni corse gratis per tutti

  • L'acqua alta invade spiagge, il porto e l'area del Ponte di Tiberio

  • Picchiata dal marito costretta a un escamotage per chiedere aiuto ai carabinieri

  • Guida senza patente e fornisce le generalità della gemella sperando di farla franca

Torna su
RiminiToday è in caricamento