La Lega attacca Bonaccini: "Fase 2 poco coraggiosa, riaprire estetiste e parrucchieri"

L’appello arriva dai parlamentari del Carroccio Jacopo Morrone e Elena Raffaelli

“Stefano Bonaccini prenda esempio dal governatore della Regione Marche che sulla Fase 2 appare più lungimirante e più coraggioso del presidente dell’Emilia-Romagna”. L’appello arriva dai parlamentari della Lega Jacopo Morrone e Elena Raffaelli. “Nei giorni scorsi, abbiamo assistito allo scivolone di Bonaccini sulle spiagge, - incalza Raffaelli - mentre il presidente delle Marche ne ha consentito l’accesso già dal 4 maggio, il ‘gendarme’ Bonaccini le ha chiuse fino al 18 maggio. Così per i saloni di estetica, per i parrucchieri e i barbieri: mentre nelle Marche potranno riaprire, in piena sicurezza, già dal 14 maggio, in Emilia-Romagna sembra che debbano aspettare fino al primo giugno. Il settore benessere è in grande sofferenza. È stato infatti uno dei primi a chiudere e sarà fra gli ultimi a riprendere i servizi grazie agli inspiegabili provvedimenti governativi. Eppure è noto che si tratta di attività che già operano in sicurezza dal punto di vista sanitario e sono già pronti a ripartire garantendo clienti e lavoratori. Tra i problemi emergenti anche il fenomeno dell’abusivismo, con i conseguenti rischi sanitari, che, insieme ai danni economici, sta mettendo in ginocchio gli operatori. Il nostro sconcerto è rivolto anche al Governo che sembra scollegato dalla realtà economica del paese. Un emendamento della Lega, volto ad anticipare la riapertura degli ‘artigiani del corpo’, è stato bocciato questa mattina in Aula senza alcuna ragione apparente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vittima dei truffatori: "Mi sono fatto fregare da una banda di quaquaraquà"

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta davanti al ristorante

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Schianto tra due centauri, uno si "infila" nella cuspide piena d'acqua

  • Colpo al traffico di "bianca": arrestato pusher con più di 300 grammi di cocaina

Torna su
RiminiToday è in caricamento