Matteo Salvini in tour nel riminese tra il 'Sic' e San Patrignano: e arrivano anche le "sardine"

Il leader del Carroccio sabato mattina ha fatto visita alla comunità di recupero di San patrignano, poi si è recato a Coriano al Museo Simoncelli e a Villa Verucchio, dove ad attenderlo c'erano le sardine

Il leader del Carroccio Matteo Salvini ha saltato la tappa a Rimini che lo avrebbe visto protagonista sabato mattina in città - in concomitanza con il tour elettorale di Stefano Bonaccini, candidato Pd alla presidenza della Regione - ma ha fatto visita alla comunità di recupero di San patrignano per un pranzo privato con i 1200 ragazzi della comunità.

"Quarant'anni di impegno, cura, dedizione per salvare chi è caduto nel baratro della tossicodipendenza - ha spiegato Salvini di fronte ai tanti presenti nella comunità - La droga fa male, è annullamento, è morte. Un pericolo per se stessi e per gli altri, come purtroppo dimostrano le tante, troppe, assurde tragedie della strada. Onore a chi dedica la propria vita per restituirla agli altri. Non la faccio lunga ed entro in punta di piedi in casa vostra per capire, per studiare e per imparare e per portarmi fuori la vostra forza. Non ho nulla da insegnare, anzi, ho tutto da imparare. Voglio dire grazie a chi è qui dentro da mesi o anni, perchè per molti ragazzi fuori siete un modello di coraggio. Avete avuto la testa di dire stop e ringrazio anche chi ci mette l'anima a San Patrignano, perchè è un mondo bello che sta salvando migliaia di vite. La vita non comincia e non finisce a "Sanpa", e io vi auguro che fuori di qua possiate diventare donne, uomini, mamme e papà lavorando. Mi date ancora più forza per combattere una battaglia contro quelle schifezze che cercano di vendere come una sostituzione della vita reale, e invece la vita reale è molto più bella". I responsabili della comunità hanno quindi ricordato al Senatore Salvini la proposta di riforma della legge sulla droga, frutto del lavoro sviluppato con le reti del privato e dei servizi pubblici, presentata lo scorso 26 novembre alla Camera dei Deputati.

Nel pomeriggio, sempre accompagnato dal segretario Jacopo Morrone, ha visitato anche il Museo ‘Marco Simoncelli’ a Coriano, dove ha incontrato per un saluto la cittadinanza indossando la felpa del 'Sic' col numero 58 e scattando selfie con i "fan". "Il Motogp è un luogo di emozioni - ha detto Salvini a Coriano ricordando Simoncelli - Bisogna sempre guardare avanti. Io vi chiedo domenica 26 gennaio di partecipare a un evento storico, non lasciate che siano gli altri a decidere. Tanti mi dicono 'Ho votato per una vita a sinistra, però a sto giro voto la Lega perchè ormai il Pd è il partito dei banchieri e dei milionari'. Dobbiamo superare gli steccati ideologici, qua non ci sono fascisti ma italiani orgogliosi di esserlo. La Regione ha 5000 case popolari vuote mentre c'è gente che dorme per strada perchè non sono state sistemate. Chi sceglie di votare Lega fa una scelta precisa: quelle 5000 case vanno prima agli italiani. Le elezioni del 26 gennaio sono la partita della vita, mancano 15 giorni e sono convinto che vinciamo, ma vi chiedo di aiutarmi parlando con le persone. Il futuro della Romagna è nelle vostre mani".

Il leader del Carroccio è ripartito poi in direzione Villa Verucchio, dove in Piazza 1 maggio si sono radunate anche le "sardine" della zona con striscioni, cartelli e intonando "Bella Ciao". "Appena torniamo al Governo torniamo a sigillare i porti", ha annunciato dal palco di Villa Verucchio Salvini poco prima di ricevere le urla di protesta delle sardine, mantenute a distanza dalle forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

sardine-villa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

  • Colpo al traffico di "bianca": arrestato pusher con più di 300 grammi di cocaina

Torna su
RiminiToday è in caricamento