Monitoraggio sulle liste d’attesa in sanità, Sensoli (M5S): “Accolta nostra richiesta"

Il consigliere regionale grillino commenta l’annuncio fatto dalla Regione durante un’informativa in Commissione sanità dopo i casi segnalati per la zona di Rimini

La Regione amplierà il range delle prestazioni da monitorare per le liste d’attesa come richiesto dal MoVimento 5 Stelle. L’annuncio è stato dato questa mattina nel corso dell’informativa dell’Assessorato Politiche per la Salute sull’andamento delle liste di attesa delle prestazioni specialistiche e dei ricoveri programmati in Commissione sanità. “Finalmente la Regione ha dovuto ammettere che il monitoraggio, così come veniva fatto fino ad oggi, ha molte lacune ed è assolutamente insufficiente – spiega Raffaella Sensoli, consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle – Come abbiamo dimostrato nei mesi scorsi, portando alla luce nelle nostre interrogazioni tempi di attesa anche di un anno per alcune prestazioni specifiche, il sistema di monitoraggio così come è impostato oggi è funzionale solo all’attività politica della Giunta e alla sua propaganda. E la dimostrazione sta nel fatto che i cittadini devono ancora aspettare tantissimo per poter effettuare una visita specialistica o un intervento chirurgico”. Nei mesi scorsi fu proprio un’interrogazione della consigliera Sensoli ad accendere i riflettori su questo tema, denunciando dei tempi di attesa, a Rimini, molto superiori ai limiti previsti per legge per prestazioni evidentemente non monitorate dal sistema regionale. Nel caso specifico si trattava di più di sette mesi di attesa per una visita allergologica, più di un anno per una densiometria ossea, cinque mesi per effettuare una risonanza a un paziente sofferente di sclerosi multipla, ben 319 giorni per una visita geriatrica a una donna di 82 anni. “Siamo soddisfatti che finalmente la Regione abbia accettato la nostra proposta – conclude Raffaella Sensoli - Fino ad oggi il monitoraggio si fermava a quota 42 prestazioni ed è necessario che venga ampliato per garantire massima trasparenza a tutto il sistema sanitario regionale”.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

  • Autovelox sulla SS16, il comune di Bellaria mette il "punto" sui limiti di velocità

  • Maturità 2019, tutti i diplomati del liceo scientifico Einstein: tanti i "bravissimi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento