Lo "sgarbo" della visita dei sottosegretari mette il Pd sul piede di guerra

I consigilieri regionali infuriati dopo la visita di Morrone e Molteni presentano interrogazione: "Le giunte erano informate?"

La visita del sottosegretario all'interno Nicola Molteni e del sottosegretario alla giustizia Jacopo Morrone a Rimini e a Forlì -senza incontrare i sindaci dei territori - è al centro di un'interrogazione dei dem Nadia Rossi, Giorgio Pruccoli, Paolo Zoffoli, Valentina Ravaioli e Mirco Bagnari. I due sottosegretari si sarebbero recati nella mattinata del 24 gennaio, insieme al prefetto e al questore di Rimini, in visita agli uffici di via Bornaccini, individuati già da tempo come prossima sede temporanea della Questura di Rimini, "senza informare della visita, né incontrare i sindaci del territorio, pur convocati nella mattinata dello stesso giorno sul tema del Patto per la Sicurezza". Il Patto per la Sicurezza firmato a dicembre 2017, ricordano i consiglieri del Pd, "avrebbe impegnato le parti a condividere le attività per creare una sede adeguata per le forze dell'ordine - individuata in via Bassi, in un edificio dove sarebbero stati ospitati tutti gli uffici della Questura, della Sezione di Polizia stradale e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza". In attesa della realizzazione della sede, il Patto individuava una soluzione transitoria nei locali di Piazzale Bornaccini. E, mentre gli enti locali, sottolineano i consiglieri, stavano lavorando per questa soluzione, "avrebbero appreso solo dalla stampa che ciò che mettevano a disposizione temporaneamente, come previsto dal Patto firmato, diventava definitivo per 18 anni". I dem chiedono quindi "se e in quali termini la Giunta sia stata informata dal Governo di un cambio di intendimenti rispetto agli impegni assunti e sottoscritti nel Patto per la Sicurezza". Sottolineano inoltre se la Regione "non ritenga utile interpellare gli attori istituzionali sottoscrittori del Patto" sulla questione. I dem chiedono quindi quali iniziative intenda assumere la Giunta sui propri impegni e a propria tutela.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Temperature in picchiata, arriva la prima nevicata della stagione

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • Aggressione sessuale nell'ascensore di una clinica medica: paura per una ragazza

  • "Siamo nel mirino delle bande di ladri", i residenti infuriati chiedono più sicurezza

  • In migliaia all'assalto di 38 posti di lavoro: boom di domande per il concorso

Torna su
RiminiToday è in caricamento