Pecci (Lega): "Il sindaco Gnassi scopre ora che Rimini è una città non sicura"

"Il Sindaco improvvisamente si rende conto che la sua maggioranza guida una città insicura: dalla stazione all'abusivismo commerciale". A parlare è il capogruppo della Lega nord in consiglio comunale Marzio Pecci

"Il Sindaco di Rimini improvvisamente si rende conto che la sua maggioranza guida una città insicura: dalla stazione all'abusivismo commerciale". A parlare è il capogruppo della Lega nord in consiglio comunale Marzio Pecci: "Scopre il problema dell'edificio della Questura di via Ugo Bassi, dopo aver contribuito con la sua arroganza a favorire il fallimento della società, avendo omesso l'atto di acquisizione dell'immobile, che poi è così caduto nelle lunghe prassi fallimentari. Oggi si scaglia contro il Ministro Salvini e gli esponenti della Lega con una veemenza da sindaco evidentemente frustrato a causa del processo di Aeradria, dalla questione Aquarena, dal rinvio a giudizio di dirigenti comunali, dalle "chiacchiere" sul capogabinetto. Ricorre alla litania del campanilismo per giustificare la propria incapacita nel risolvere i problemi dell'ordine pubblico locale (dimenticando le dichiarazioni passate del tutto "va bene Madama la marchesa", sostenuto in ciò anche da qualche associazione di categoria pronta a "tirargli" la volata come accaduto recentemente). Il re ora è nudo, sconfitto dai cittadini nelle recenti politiche, escluso dalle candidature europee, strepita contro i cittadini e contro chi non condivide le sue analisi.  Ora la Lega, nel rispetto dei protocolli, in pochi mesi di governo è riuscita dove il Sindaco ha fallito: la questura ha una sede e Rimini avrà più polizia. L'astensione sull'ordine del giorni di Renzi è solo motivata dal fatto che si tratta di un documento di valenza politica in un momento in cui il Sindaco "parla" e non "fa". La Lega, al contrario, parla poco e fa, perché ora è fortemente impegnata a incontrare i cittadini per condividere insieme il futuro di una Rimini più bella e più sicura. Come si vede la sicurezza, contrariamente a ciò che afferma il Sindaco ("la sicurezza non ha colore") ha, invece, un colore preciso: quello blu della Lega di Salvini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso sulle panchine del lungomare di Riccione, il nuovo video porno di Malena

  • Prima lo schianto con il guard-rail, poi la tragica carambola: un morto sull'Adriatica

  • Salvini infiamma Santarcangelo, ma non riesce a raggiungere la piazza

  • "Secchiate di me**a su Salvini", è scontro tra il leader della Lega e il cantante santarcangiolese

  • Le scuole superiori che preparano meglio all'Università o al lavoro: la classifica della Provincia

  • Masterchef, Valerio Braschi debutta con il suo ristorante e svela nome, data di apertura e menù

Torna su
RiminiToday è in caricamento