Pecci (Lega): "Preoccupa il rischio di depotenziamento della Senologia di Santarcangelo"

"Il problema della ristrutturazione del reparto di eccellenza di chirurgia senologica di Santarcangelo desta, nella cittadinanza della provincia di Rimini grande preoccupazione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

Il problema della ristrutturazione del reparto di eccellenza di chirurgia senologica di Santarcangelo desta, nella cittadinanza della provincia di Rimini grande preoccupazione. I provvedimenti che l'Ausl sembra voglia adottare sicuramente costituiranno un depotenziamento della struttura che penalizza i cittadini e, soprattutto, le donne delle nostre città. 

La riorganizzazione della sanità nella provincia di Rimini è consistita sempre in tagli strutturali e questa politica non é piu accettabile dalla opposizione che siede in provincia. I tagli non possono essere fatti su chi vive la sofferenza della malattia perché troppo spesso gli amministratori che governano comune, provincia e regione dimenticano che la salute è un bene costituzionalmente garantito.  Per queste ragioni è stata inviata al Presidente della Provincia la richiesta di convocare immediatamente la "Conferenza dei Sindaci" oltre alle associazioni per individuare, definitivamente, la soluzione al problema del reparto di chirurgia senologica di Santarcangelo. 

Marzio Pecci (Lega)

Torna su
RiminiToday è in caricamento