Pizzolante punta sulle microaree: "Rimini sarà la prima città senza campi nomadi"

Il tema dello smantellamento dell'area di via Islanda entra nella campagna elettorale, il capogruppo Mario Erbetta: "Tutto è ancora fermo"

La vicenda campo nomadi di via Islanda a Rimini fa capolino nella conferenza stampa di presentazione dei candidati locali di Civica Popolare alle politiche del 4 marzo. Sergio Pizzolante blocca subito il capolista, e capogruppo di Patto civico in consiglio comunale Mario Erbetta, che si lascia scappare un "tutto è ancora fermo". E poi aggiunge: "Questa Amministrazione è impegnata a eliminare i campi nomadi, a chiudere l'obbrobrio di via Islanda". Quella logica va sostituita con "unità monofamiliari" che garantiscono la "vera intergrazione". Per cui, è certo, "l'Amministrazione passerà alla storia per avere per prima eliminato i campi nomadi. Faremo questo record storico". 
(Agenzia Dire)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La storia di Luisa commuove il Romeo Neri: "La forza la trovo dall'essere uniti"

  • Cronaca

    Una nuova versione acustica di Rise Again dedicata a Marco Simoncelli

  • Cronaca

    L'esercito vicino ai bambini malati: consegnato ad Arop il ricavato della raccolta di beneficenza

  • Sport

    Superbike, Delbianco si prepara al debutto: "Non so cosa aspettarmi, darò il 100%"

I più letti della settimana

  • Camionista ritrovato cadavere nella cabina del proprio mezzo pesante

  • Litiga con la compagna e si da fuoco davanti a lei, in gravi condizioni al "Bufalini"

  • Incidente durante la Messa, sacerdote finisce al pronto soccorso

  • I vicini non lo vedono uscire di casa, aprono la porta e lo trovano cadavere

  • Sparito da 5 giorni, ritrovato cadavere nella sua abitazione

  • Il trasporto è troppo eccezionale, la barca rimane incastrata nella curva

Torna su
RiminiToday è in caricamento