Elezioni, Galli (Lega Nord): "Il Pd suona la sveglia sicurezza a pochi mesi dal voto"

"In perfetto stile renziano Arlotti sciorina cifre e impegni futuri che lasciano il tempo che trovano soprattutto se si considera il fatto che proprio da Roma tagliano risorse e personale alle forze dell’ordine", continua il segretario del Carroccio

La Lega Nord boccia le parole del parlamentare riminese Tiziano Arlotti in materia di sicurezza e attacca attraverso il segretario provinciale Bruno Galli: "uno specchietto per le allodole che francamente non ci stupisce; sono mesi che denunciamo lo stato di grave insicurezza in cui versa il Comune di Rimini e chiediamo un intervento concreto da parte dell’amministrazione comunale per poi essere sistematicamente tacciati di fomentare allarmismi e false illazioni. Ci fa piacere quindi che i parlamentari del PD se ne siano finalmente resi conto aprendo gli occhi su un clima divenuto ormai insostenibile".

"In perfetto stile renziano Arlotti sciorina cifre e impegni futuri che lasciano il tempo che trovano soprattutto se si considera il fatto che proprio da Roma tagliano risorse e personale alle forze dell’ordine - continua il segretario del Carroccio - oltre alle sfilate e ai comunicati promozionali il partito democratico dovrebbe quindi assumersi le responsabilità di un Comune abbandonato a se stesso dove l’impennata di reati al patrimonio e gli episodi di micro criminalità, dati alla mano, sono all’ordine del giorno e non episodi stagionali".

"Piuttosto Arlotti - conclude Galli - spieghi a tutti i riminesi perché il Pd abbia rinviato l’esame del testo sulla legittima difesa, provvedimento presentato dalla Lega e stravolto interamente dai democratici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta il gesto estremo sui binari del treno, salvata appena in tempo dai carabinieri

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Temperature in picchiata, arriva la prima nevicata della stagione

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • "Siamo nel mirino delle bande di ladri", i residenti infuriati chiedono più sicurezza

  • Aggressione sessuale nell'ascensore di una clinica medica: paura per una ragazza

Torna su
RiminiToday è in caricamento