Elezioni regionali, Marcello (FI) chiede tutele per i frontalieri che lavorano a San Marino

"Continuerò a battermi a sostegno di questi lavoratori, ho già incontrato ministri e autorità sui salari, la previdenza e accordi spcifici"

Il candidato capolista di Forza Italia Nicola Marcello in vista delle prossime elezioni torna su un suo cavallo di battaglia: il problema dei lavoratori frontalieri. E lo fa con una serie di proposte a sostegno di chi lavora a San Marino. "I miei impegni sono precisi, qui c’è bisogno di tutele salariali, occupazionali e previdenziali mediante accordi specifici e diretti tra Italia e San Marino. Personalmente ho incontrato nei giorni scorsi ministri e autorità per sensibilizzare su questi temi. Il doppio regime fiscale di chi vive in Italia e lavora a San Marino necessita di interventi e chiarimenti non più prorogabili. E ora ci si mette anche la questione delle “targhe estere”, un’altra problematica da superare. Ai frontalieri del Riminese dico che, se gli elettori mi daranno la loro fiducia, il mio impegno resterà sempre a sostegno della categoria come ho più volte ribadito ai rappresentanti del comparto stesso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbornia di San Valentino, fermata una dottoressa ubriaca fradicia alla guida: ritirate 18 patenti

  • Gli amici del bar non lo vedono da giorni, ritrovato cadavere in casa

  • Dramma in stazione, giovane si lancia contro il treno: modifiche alla circolazione

  • Avvelena il proprio cane con del topicida, il sadico proprietario denunciato

  • Vent'anni fa l'arrivo dal Senegal, la sfida di Sonia: "Apro la mia trattoria romagnola"

  • Macabra scoperta, ritrovato cadavere nel porto

Torna su
RiminiToday è in caricamento