“Rimini progetto casa”, housing sociale e edilizia abitativa al centro dello sviluppo urbano

Ambizioso programma di lavoro del Vicesindaco del Comune di Rimini con delega alla protezione sociale, Gloria Lisi

Housing sociale e edilizia abitativa al centro dello sviluppo di una idea di città in linea con le nuove dinamiche demografiche, urbanistiche e sociali. Questo l’ambizioso programma di lavoro iniziato ieri con il primo degli incontri del tavolo di lavoro “Rimini progetto casa”, avviato dal Vicesindaco del Comune di Rimini, Gloria Lisi, e partecipato anche da Diocesi,  Acer, Associazione piccoli proprietari, Associazionismo sociale e di categoria, Asp Valloni Marecchia, ordini professionali di architetti e ingegneri. Il punto di partenza è quello di città come luogo dove oggi si anticipano e si moltiplicano i cambiamenti (demografici, economici, politici, epidemiologici e sociali) che orientano lo sviluppo nel suo complesso.

“A Rimini – ha spiegato il Vicesindaco del Comune di Rimini con delega alla protezione sociale, Gloria Lisi, nella sua introduzione – la consapevolezza è quella di dover agire in un contesto di consumo zero del territorio e, dunque, in un contesto dove non si può più ragionare sull’implementazione di nuove abitazioni, ma su un migliore utilizzo del patrimonio esistente. Nuove prospettive occu