Regione, ecco la nuova giunta Bonaccini: "Abbiamo bisogno di continuare a innovare"

Rimini "fuori" dai giochi, ma per Emma Petitti si profila la presidenza al Consiglio regionale

Otto assessori nuovi su dieci. Stefano Bonaccini ha presentato la giunta che governerà l'Emilia-Romagna per i prossimi cinque anni. "Questa è la squadra. Solitamente squadra che vince non si cambia, io l'ho cambiata quasi tutta perché abbiamo bisogno di continuare a innovare", ha evidenziato il governatore rieletto presentato i componenti dell'esecutivo di viale Aldo Moro. "Ringrazio gli assessori uscenti perché con me hanno svolto un lavoro che ci ha portato a un risultato elettorale frutto di buon governo, riconoscimento di un'idea di Emilia-Romagna del futuro e di relazione tra cio' che si promette si mantiene", ha aggiunto.

Va subito detto che la Provincia di Rimini non sarà rappresentata dopo due legislature presidiate da Maurizio Melucci con incarico al Turismo ed Emma Petitti al Bilancio.L’assessora uscente il 26 gennaio ha però conquistato un posto nel consiglio regionale con ottomila preferenze. Non entra quindi in giunta, ma, nonostante manchi ancora l'ufficialità, in quanto la votazione in aula è prevista per il 28 febbraio, per lei si profila la presidenza dell’assemblea legislativa.

Ci saranno inoltre delle sedue della Giunta in tutti i capoluoghi e l'appuntamento a Rimini è per il 30 marzo.

La Giunta

Vicepresidente con delega al Welfare, contrasto alle disuguaglianze, politiche abitative, politiche giovanili, cooperazione internazionale e coordinamento del Patto per il clima e' Elly Schlein. Sviluppo economico, green economy, lavoro e formazione vanno a Vincenzo Colla, gia' numero due nazionale della Cgil. Nuovo assessore alla Cultura e' Mauro Felicori, in passato direttore della Reggia di Caserta. Alla sanita' va il bolognese Raffaele Donini, nello scorso mandato titolare dei trasporti e, nell'ultima fase della legislatura, anche vicepresidente.

Dal Comune di Bologna entra poi Irene Priolo, con delega all'Ambiente e difesa del suolo. Il ravennate Andrea Corsini, confermato in squadra, sara' assessore alle Infrastrutture, che avra' anche il Turismo e il Commercio. La delega al Bilancio e' stata assegnata al ferrarese Paolo Calvano, mentre di Agricoltura si occupera' il reggiano Alessio Mammi. Nuovo assessore all'Istruzione sara' la cesenate Paola Salomoni, prorettrice all'Alma Mater di Bologna. Alla parmense Barbara Lori la delega alla Montagna. Infine, sottosegretario alla presidenza della Regione e' il modenese Davide Baruffi. In tutto la Giunta e' composta da 10 assessori, sei uomini e quattro donne, piu' il sottosegretario.

La futura Giunta si insedierà dopo l’avvio formale della nuova legislatura previsto per il prossimo 28 febbraio, giorno in cui si terrà la prima seduta dell’Assemblea legislativa regionale. Presentando la nuova giunta regionale, Bonaccini ha ribadito le priorità già indicate in campagna elettorale. "Nelle prime cose da fare, entro l'estate, ma non a luglio, molto prima, dovremo firmare un nuovo patto per il lavoro e la legalita' unito a un patto per clima - ha evidenziato -. Convocheremo le parti sociali il prima possibile. Vogliamo che la regione torni alla piena e buona occupazione. Ma alla fine dell'anno cresceremo dello 0,5%: saremo primi in Italia, ma negli anni scorsi crescevamo di più". Il punto e' che "il Paese si e' fermato", ha aggiunto. Tuttavia, ci sono le condizioni per accelerare. "Sulle infrastrutture avremo quattro miliardi di investimenti certi. La ruota dell'economia e' pronta a ripartire", ha garantito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbornia di San Valentino, fermata una dottoressa ubriaca fradicia alla guida: ritirate 18 patenti

  • Gli amici del bar non lo vedono da giorni, ritrovato cadavere in casa

  • Dramma in stazione, giovane si lancia contro il treno: modifiche alla circolazione

  • Avvelena il proprio cane con del topicida, il sadico proprietario denunciato

  • Macabra scoperta, ritrovato cadavere nel porto

  • Non pedala sulla pista ciclabile, ciclista multato dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento