San Leo, il Comune ringrazia i Carabinieri: "Intenso lavoro svolto"

Arriva una nota dell'amministrazione comunale di San Leo, che ringrazia l'Arma dei Carabinieri per l'impegno profuso in questi anni.

L’ Amministrazione Comunale di San Leo, al termine della legislatura, "intende doverosamente ringraziare l’opera dell'Arma dei Carabinieri, in particolare nella persona del Comandante della stazione di San Leo, il Maresciallo maggiore Ivo Tedde, per l'intenso lavoro svolto in questi anni, su più criticità e più fronti, quali ad esempio quelle connesse al crollo della rupe del 2014 o per il generale presidio del vasto territorio comunale (San Leo conta 54 Kmq) nonchè per quello limitrofo, avendo competenza anche su altri comuni".

E' quanto si legge in una nota dell'amministrazione comunale di San Leo, che ringrazia l'Arma dei Carabinieri per l'impegno profuso in questi anni.

"Sono peraltro stati molto utili ed apprezzati gli incontri pubblici rivolti alla cittadinanza e quelli svolti nelle scuole del territorio comunale (e non solo), con la fondamentale collaborazione dei colleghi, degli insegnanti, la Direttrice dell’Istituto Comprensivo Battelli e del Comune. Accanto agli impegni istituzionali, è stata molto apprezzata la disponibilità per fare informazione e divulgazione su temi di varia attualità nazionale, con incontri pubblici nelle scuole, Teatro di Pietracuta, Palazzo Mediceo in San Leo"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Prevenzione e gestione del bullismo, metodi comportamentali dentro e fuori la scuola, legalità; questi alcuni temi approfonditi negli anni, anche nel recente mesi di marzo, nel Plesso di Pietracuta. Iniziative simili sono opportunamente in corso anche nei comuni limitrofi, con costante partecipazione di pubblico. Nel più recente appuntamento a San Leo, svoltosi al Palazzo Mediceo di San Leo giovedi 4 aprile ore 21,00, con la presenza di genitori ed insegnanti, è stato trattato anche l’attuale tema del femminicidio, delle truffe agli anziani e riportato un riassunto delle varie attività svolte in questi anni nelle scuole"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vittima dei truffatori: "Mi sono fatto fregare da una banda di quaquaraquà"

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

Torna su
RiminiToday è in caricamento