Santarcangelo, dubbi della Lega sulla "proliferazione di supermarket"

Per la Lega "Santarcangelo deve continuare a essere un Comune inserito in un contesto di rigenerazione urbana sostenibile"

“Sarebbero bastate una pianificazione urbanistica calibrata nel tempo e una condivisione progettuale con le associazioni di categoria per gestire, con criterio, la domanda e l’offerta commerciale del Comune di Santarcangelo”. Sono queste le parole del responsabile cittadino della Lega, Fabio Bertozzi, circa la prospettiva di inaugurare “in tutta fretta” almeno tre supermercati nel comprensorio santarcangiolese.

Bertozzi definisce “velatamente arroganti e derisori” i toni riservati dall'assessore Sacchetti “a chiunque si sia azzardato a criticare le sue decisioni sulla natura e le ricadute del nuovo Poc. Speravamo che riservasse maggiore attenzione alle sollecitazioni pervenutegli dalle associazioni di categoria del territorio che, con cognizione di causa, hanno sollevato non pochi dubbi e criticità rispetto all’avanzata di nuovi market. Ma il modus operandi della Giunta Parma è sotto gli occhi di tutti e i risultati, anche sul fronte dell’urbanistica, non potevano che essere deludenti”.

Per la Lega “Santarcangelo deve continuare a essere un Comune inserito in un contesto di rigenerazione urbana sostenibile, incentrato sulla qualità della filiera produttiva e del piccolo commercio.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Metromare, i primi due giorni corse gratis per tutti

  • L'acqua alta invade spiagge, il porto e l'area del Ponte di Tiberio

  • Picchiata dal marito costretta a un escamotage per chiedere aiuto ai carabinieri

  • Guida senza patente e fornisce le generalità della gemella sperando di farla franca

Torna su
RiminiToday è in caricamento