Scomparsa di Oronzo Zilli, il cordoglio della Provincia

L’Amministrazione provinciale di Rimini esprime il suo profondo cordoglio per la scomparsa di Oronzo Zilli, consigliere provinciale dal giugno 2009 al giugno 2011

L’Amministrazione provinciale di Rimini esprime il suo profondo cordoglio per la scomparsa di Oronzo Zilli, consigliere provinciale dal giugno 2009 al giugno 2011.

Anche nel periodo limitato di rappresentanza politica sui banchi della Provincia di Rimini, Oronzo Zilli aveva messo a disposizione dell’assise le qualità e gli strumenti che da sempre caratterizzavano il suo appassionato impegno politico per il territorio: grande rispetto delle Istituzioni e delle persone, professionalità, equilibrio, capacità di non farsi travolgere da quella ideologia che porta con sé violenza nei modi e nei toni, intensa umanità. In questo senso un uomo e un politico di altri tempi; un galantuomo per il quale parole come ‘onore’ e ‘simpatia’ avevano  ancora un significato rigorosamente etimologico, vero, sentito. La generosità del suo ultimo atto - la donazione degli organi – dimostra ancora una volta la sua straordinaria generosità.

“Ho sempre avuto rispetto e ammirazione verso Oronzo Zilli- dichiara il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali-. E non solo durante la permanenza in Provincia. Anche nei periodi più duri del mio lavoro come assessore comunale, periodi in cui più brucianti erano le polemiche e le contrapposizioni tra forze politiche, da Oronzo venivano parole inconsuete di umanità e coraggio. Come dire, la politica si deve fermare prima di valicare il confine al di là del quale c’è la dignità delle persone”.

L’Amministrazione provinciale di Rimini, che parteciperà ufficialmente con il proprio gonfalone alle esequie funebri, è sinceramente vicina in queste ore alla famiglia Zilli.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Il ristoratore malato di Coronavirus era rientrato in Italia da pochi giorni

Torna su
RiminiToday è in caricamento