Dalle Marche all'Emilia Romagna: due milioni straordinari per la Valmarecchia

La Giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha trasferito all’Unione dei Comuni del Riminese i due milioni di euro destinati a completare le opere di passaggio dei 7 Comuni della Valmarecchia dalle Marche all’Emilia-Romagna

Due milioni di euro straordinari per la Valmarecchia. La Giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha trasferito all’Unione dei Comuni del Riminese (in modo che siano esenti dai vincoli statali sul patto di stabilità) i due milioni di euro destinati a completare le opere di passaggio dei 7 Comuni della Valmarecchia dalle Marche all’Emilia-Romagna. “Non appena lo Stato li ha trasferiti alla Regione, questa amministrazione ha provveduto a trasferirle all’Unione per interventi a sostegno dei servizi alla persona, per il lavoro e le imprese e la cura del territorio”, spiega Simonetta Saliera, vicepresidente e assessore al Bilancio della Regione Emilia-Romagna, che ricorda anche come si sia attivata nei mesi scorsi verso il Governo e il Parlamento in modo da ottenere tutte le risorse economiche promesse dallo Stato centrale al momento del passaggio. “Il nostro lavoro ha avuto successo e oggi tutte le promesse sono state rispettate”, spiega Saliera.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • Valentino Rossi regala emozioni: tra due ali di folla giallo-fluo la passerella per le strade di casa

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Marquez vince a casa di Rossi: "Avevo una motivazione in più". E alla festa del podio viene fischiato

Torna su
RiminiToday è in caricamento