Dalle Marche all'Emilia Romagna: due milioni straordinari per la Valmarecchia

La Giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha trasferito all’Unione dei Comuni del Riminese i due milioni di euro destinati a completare le opere di passaggio dei 7 Comuni della Valmarecchia dalle Marche all’Emilia-Romagna

Due milioni di euro straordinari per la Valmarecchia. La Giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha trasferito all’Unione dei Comuni del Riminese (in modo che siano esenti dai vincoli statali sul patto di stabilità) i due milioni di euro destinati a completare le opere di passaggio dei 7 Comuni della Valmarecchia dalle Marche all’Emilia-Romagna. “Non appena lo Stato li ha trasferiti alla Regione, questa amministrazione ha provveduto a trasferirle all’Unione per interventi a sostegno dei servizi alla persona, per il lavoro e le imprese e la cura del territorio”, spiega Simonetta Saliera, vicepresidente e assessore al Bilancio della Regione Emilia-Romagna, che ricorda anche come si sia attivata nei mesi scorsi verso il Governo e il Parlamento in modo da ottenere tutte le risorse economiche promesse dallo Stato centrale al momento del passaggio. “Il nostro lavoro ha avuto successo e oggi tutte le promesse sono state rispettate”, spiega Saliera.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

  • Autovelox sulla SS16, il comune di Bellaria mette il "punto" sui limiti di velocità

  • Maturità 2019, tutti i diplomati del liceo scientifico Einstein: tanti i "bravissimi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento