Santarcangelo, Bersani al fianco di Alice Parma: "Solo il centrosinistra parla di solidarietà"

E' stato un discorso particolarmente caldo e appassionato quello che giovedì Pierluigi Bersani ha fatto sul palco insieme ad Alice Parma, candidata sindaco di Santarcangelo

E' stato un discorso particolarmente caldo e appassionato quello che giovedì Pierluigi Bersani ha fatto sul palco insieme ad Alice Parma, candidata sindaco di Santarcangelo. L’appuntamento si è aperto con Filippo Sacchetti, segretario del Pd di Santarcangelo, ch,e davanti a circa 250 persone ha detto: “Siamo il futuro e le radici giuste per governare Santarcangelo con orgoglio e memoria. Vincere al primo turno adesso è veramente possibile!”.

Bersani nel suo intervento ha ricordato come anche lui ha iniziato giovanissimo la sua vita politica e anche a lui chiedevano chi avesse dietro alle spalle, ma “come Alice non avevo nessuno, solo una grande passione per la politica”. Dopo aver riconosciuto la forza e l’energia della Parma ha concluso il suo discorso  affermando che ci sono tante parole che possono essere usate indistintamente sia dalla  sinistra che dalla destra - come innovazione o cambiamento - ma solo una contraddistingue la sinistra ed è ‘solidarietà’.

Ha parlato di senso di comunità e di uguaglianza e al riguardo Parma ha affermato: "Sono cittadina di una delle città più belle e originali della Romagna, che ha fatto della qualità della vita e dei valori del centro sinistra i suoi pilastri di crescita". “Ma la politica - ha proseguito - è oggi da più parti screditata, i cittadini si attendono risposte che troppo spesso la politica non è stata in grado di dare. Ed è proprio con lo spirito di dare queste risposte, ma anche speranze ai cittadini che io mi metto al servizio di questa città".

"Il mio impegno e il mio entusiasmo in politica sono ciò che mi ha spinto a scegliere l'Amministrazione di questa città, che è la giusta scommessa da fare - ha aggiunto -. Una scommessa perché metterò tutto il mio impegno al lavoro, imparando anche da coloro che mi hanno preceduto.  La questione non è chi c’è dietro di me ma cosa c’è davanti a me: Santarcangelo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha concluso Parma: “Insieme alla nostra coalizione, vogliamo ricostruire e rinnovare la sinistra, far diventare Santarcangelo un laboratorio di sinistra moderna, dove prima ci si mette d'accordo sui valori, sui principi che devono guidare le nostre azioni. Questi valori e questi principi noi li abbiamo trovati insieme: ci impegniamo a governare questa città con onestà, trasparenza, uguaglianza, equità, e concretezza. Sono pronta a governare questa città con il nostro programma senza subire condizionamenti da parte di nessuno! Tutti sanno che su questa condizione mi gioco la faccia!”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vittima dei truffatori: "Mi sono fatto fregare da una banda di quaquaraquà"

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta davanti al ristorante

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Schianto tra due centauri, uno si "infila" nella cuspide piena d'acqua

  • All'ospedale Infermi chiude il sesto piano Covid: dimessi i malati

Torna su
RiminiToday è in caricamento