Santarcangelo, i consiglieri Andreazzoli e Beccati rimettono il loro mandato ai cittadini

" Martedì sera presenteremo il lavoro svolto in questo anno all'opposizione, le sconfitte subite e i risultati ottenuti , come ad esempio la priorità per i disoccupati nelle liste per gli scrutatori elettorali, la mozione per l'acqua pubblica, o la riduzione della Tari, ottenuti dopo un lungo e faticoso lavoro, e chiederemo a chi ci ha dato la propria fiducia di rinnovarcela"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

"In un contesto dove l'attaccamento alla poltrona e l'arroganza di certa politica la fà da padrone, i nostri portavoce rimettono le loro cariche nelle mani dei cittadini che li hanno votati. Il Movimento 5 stelle da sempre sostiene fortemente l'idea che la politica non possa e non debba essere una professione, ma un servizio. E quando la cronaca nazionale ci parla di impresentabili , indagati o addirittura condannati in via definitiva che rimangono in tutta tranquillità al proprio posto, con la supponenza di poter far cambiare le leggi pur di restare incollati alla poltrona, la nostra reazione non può che essere quella di proporre una alternativa onesta e coraggiosa. Martedì sera presenteremo il lavoro svolto in questo anno all'opposizione, le sconfitte subite e i risultati ottenuti, come ad esempio la priorità per i disoccupati nelle liste per gli scrutatori elettorali, la mozione per l'acqua pubblica, o la riduzione della Tari, ottenuti dopo un lungo e faticoso lavoro, e chiederemo a chi ci ha dato la propria fiducia di rinnovarcela. Se così non fosse, i nostri portavoce sono pronti a fare le valige per tornare al punto di partenza, senza se e senza ma, in uno spirito di servizio ed umiltà che purtroppo ormai è diventata merce più unica che rara nella politica del nostro bel paese.

I più letti
Torna su
RiminiToday è in caricamento