← Tutte le segnalazioni

Altro

Lavavetri ai semafori di Rimini, una lettrice: "Sono stanca"

Buongiorno, scrivo perchè sono stanca. Percorro la stessa strada che da casa (ghetto turco) porta all'ingresso del casello di Rimini Sud due volte al giorno, a volte 4 solo per andare a lavorare, in orari diversi del giorno e della sera. Ad ogni semaforo c'è il lavavetri di turno che con insistenza cerca di convincermi a farmi lavare il vetro o in altre occasioni a comprare fazzoletti e quant'altro. Il problema è che vedendo una ragazza sola sono molto insistenti e non si allontanano facilmente.

Siamo nel 2014 e una donna non può aver paura di mettersi in auto per andare a lavorare, ma ogni giorno sono costretta a entrare in auto chiudere la sicura, non aprire i finestrini e sperare di trovare tutti i semafori verdi così da non dover ripetere in continuazione "no grazie!" e da non vedere questa gente appoggiarsi alla mia vettura, bussare al finestrino o alla carrozzeria e stare lì a fissarmi con insistenza. Eppure la soluzione ci sarebbe... basterebbe fare delle rotatorie al posto di semafori che in giornate come quella di oggi creano solo file interminabili!

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • dovete portare PAZIENZA, queste persone sono i cugini, i figli, i nipoti i fratelli di quelli che si fanno un c. così nei paesi del III mondo per estrarre il metallo delle macchine che guidate a mezzo dollaro al giorno e muoiono a trent'anni, e di quelli che si fanno un c. così per estrarre il petrolio stesso stipendio un po' più a Oriente - quindi se voi siete dentro l'auto e il disgraziato è fuori è solo per merito del Fato che vi ha fatto nascere nel luogo dove si consuma e non in quello dove si produce quello che altri poi consuma

  • Non dovrebbe essere difficile rimediare on line dello spray al peperoncino, anche se sarebbe meglio benzina e fiammiferi.

  • E' uno schifo. E l'amministrazione se in infischia perchè è un problema talmente grande che è consapevole di non poterci fare (quasi) nulla.

  • Si roberto e' ora di stirarli come io ne stiro' uno in retromarcia nel 2002

    • ... " ne stirai uno in retromarcia ... " In ogni caso, a parte l'italiano, sarebbe ora di fare qualcosa, ma abbiamo le più alte cariche dello stato, che li vogliono, li desiderano quasi, .... quindi dobbiamo rassegnarci a subirli. Sperano che un giorno li votino, sono talmente stupidi da non capire che succederà come in Francia, quelli della prima ora voteranno a destra, per non averne altri a far danni.

  • Totale solidarietà alla lettrice! Io mi trovo nella sua stessa situazione: al semaforo dell'incrocio con via Montescudo c'è il solito lavavetri che mi importuna e mi insulta perchè non gli ho mai dato un centesimo. Ma scherziamo? Cambio strada pur di non averci a che fare. Non vedo l'ora che facciano la rotonda. Ovviamente c'è sempre qualcuno che non manca di pagare l'obolo, vergogna!

  • sono molto d'accordo con lei.il bello che prima c'erano gli africani e bastava dire di no che se ne andavano.adesso ci sono rom,zingari che ti buttano il liquido verde e iniziano a pulire lasciando poi il vetro pure sporco.cosa dobbiamo fare?li dobbiamo stirare con le macchine sotto le ruote?

Segnalazioni popolari

Torna su
RiminiToday è in caricamento