Superbike ad Assen, un volo a 233 km/h mette fuori dai giochi Rinaldi

Penalizzato di tre posizioni, il ducatista è stato chiamato alla rimonta: "Avevo lavorato sul passo gara e stavo facendo una gara di attesa

Una brutta caduta ha messo fuori dai giochi Michael Ruben Rinaldi in Gara 1 nel Gran Premio l'Olanda, quarto round del mondiale Superbike. Un sabato difficile per il portacolori della Ducati Aruba, iniziata con un diverbio ai box con Tom Sykes. Il riminese ha ostacolato il britannico della Kawasaki durante il suo giro più veloce: "Ci sono modi e modi per dire le cose, ma a mente fredda sicuramente ci penserà - esordisce Rinaldi -. Probabilmente era preso dall'adrenalina; mi sono scusato; non l'ho fatto a posta". 

Penalizzato di tre posizioni, il ducatista è stato chiamato alla rimonta: "Avevo lavorato sul passo gara e stavo facendo una gara di attesa, poi nell'affrontare una curva sono arrivato fuori dalla linea ideale di 20 centimetri e mi si è chiuso l'anteriore. Sono caduto a 233 chilometri orari. Ora ho un po di mal di testa. Dopo il warm-up ci sarà il controllo per verificare se posso gareggiare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

  • Tenta il gesto estremo sui binari del treno, salvata appena in tempo dai carabinieri

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

Torna su
RiminiToday è in caricamento