MotoGp, Marquez show: prima il ruzzolone e poi corsa ai box. Le foto

Il 93 partirà dalla quinta posizione: "Sono soddisfatto perchè ho trovato un buon passo nelle FP4.

Foto di Marco Iorio

Marc Marquez si conferma l'uomo dei record. Incappato in un ruzzolone alla curva 15 nella fase clou delle qualifiche del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, ha impiegato appena 135 giri di lancette dell'orologio per rientrare ai box e salire in sella alla seconda moto. "Ho trovato un ragazzo in scooter che ha spinto forte per riportarmi ai box - ha esordito il pluricampione e leader del campionato -. Per fortuna non mi sono fatto nulla, perchè ho fatto un bel ruzzolone. Mi è entrato un sassolino nell'occhio e non è stato facile gestire la concentrazione quando sono tornato in pista".

Il 93 partirà dalla quinta posizione: "Sono soddisfatto perchè ho trovato un buon passo nelle FP4. Ho trovato una grossa differenza tra la gomma morbida e la media e con quest'ultima mi sono trovato bene. Il bilanciamento della moto è migliore". Contro le Ducati viste a Misano sarà tutt'altro che semplice: "Corro per vincere, ma il podio andrebbe benissimo - ha confessato lo spagnolo -. La Ducati oltre che veloce mi è sembrata stabile nelle curve e forte in accelerazione. Tuttavia con le gomme più usurate perde qualcosa". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Riccione non si ferma e pensa alla nuova stagione turistica

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

Torna su
RiminiToday è in caricamento