Il Rimini comincia alla grande: primi tre punti contro l'Imolese

Buona la prima. Il Rimini ha fatto suo il derby per 2-1

Buona la prima per il Rimini di mister Renato Cioffi che al “Romeo Neri”, al debutto stagionale in campionato, supera 2-1 l’Imolese al termine di una gara piacevole e ben giocata dai biancorossi. "La squadra ha dato il 105% - evisenzia Cioffi -. Ho visto l’impegno giusto da parte di tutti, dal primo all’ultimo giocatore entrato in campo. Mi sono divertito e ho visto tante cose buone, anche se potevamo evitare di subire una rete a cinque minuti dal termine del match".

Il tecnico irpino disegna un 3-5-2, con Boccaccini, Scappi e Valerio Nava a protezione di Scotti. Sulla mediana Candido, Palma e Van Ransbeeck, con Finizio e Silvestro sulle corsie. In avanti il tandem d’attacco composto da Gerardi e Zamparo. Il primo sussulto al 15′ quando Scappi, sulla destra, riceve da Nava e lascia partire un tiro-cross teso che attraversa pericolosamente tutta l’area rossoblù.

Al 21′ Palma, su punizione, verticalizza in area per Boccaccini la cui incornata viene bloccata da Rossi. Due giri di lancette più tardi i ragazzi di Cioffi passano grazie a Palma che riceve palla e dai venticinque metri lascia partire una gran conclusione all’incrocio che non lascia scampo all’estremo difensore ospite. Al 24′ l’Imolese prova a farsi sotto sugli sviluppi di un corner dalla destra, la palla arriva a Tentoni che prova la girata ma Scotti è attento e neutralizza. Al 45′ i biancorossi raddoppiano. Finizio lascia partire un tiro-cross dalla destra, tocco di Zamparo appostato sul primo palo che beffa Rossi. Dopo un minuto di recupero si va al riposo con un biancorossi avanti 2-0.

Dopo 7′ dalla ripresa delle ostilità Padovan si libera in area con un bel numero e conclude ma Scotti è reattivo e respinge. Due giri di lancette più tardi Vuthaj riceve palla in area e conclude, l’estremo difensore biancorosso chiude ancora una volta la saracinesca. Al 13′ Latte Lath conclude da fuori area, Scotti si distende e devìa. Al 17′ Van Ransebeeck mette in mezzo dalla sinistra, la sfera respinta dalla difesa arriva sui piedi di Finizio che ci prova di prima intenzione ma la conclusione termina di poco alta. Al 21′ Silvestro mette al centro teso dalla sinistra per Zamparo, l’incornata dell’attaccante biancorosso impegna il portiere rossoblù. Al 25′ Van Ransbeeck verticalizza per Zamparo, l’attaccante serve Gerardi che lascia partire un bel diagonale, la palla sfiora il palo.

Al 35′ Picascia mette al centro per Gerardi che spalle alla porta si gira e conclude, quello che sarebbe stato un eurogol viene fermato dal palo. Al 41′, sugli sviluppi di un corner, Vuthaj incorna e accorcia le distanze. Al 48′ Cigliano lancia in profondità Petrovic, la grande conclusione a incrociare dell’attaccante croato viene deviata dal portiere in angolo. Ma non c’è più tempo. Al “Romeo Neri” termina 2-1 per i ragazzi di mister Cioffi che conquistano, con pieno merito, i primi 3 punti della stagione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • Valentino Rossi regala emozioni: tra due ali di folla giallo-fluo la passerella per le strade di casa

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Marquez vince a casa di Rossi: "Avevo una motivazione in più". E alla festa del podio viene fischiato

Torna su
RiminiToday è in caricamento