All'Acquario di Cattolica la settima edizione della "Festa dello Sport"

Nell'ambito della manifestazione, l'associazione “Taekwondo Olympic Cattolica” festeggia il quarantesimo anno di attività. Per l'occasione, oltre agli istruttori saranno presenti alcuni veterani e vecchie glorie e non mancheranno gli atleti al completo del “Taekwondo Olympic Cattolica”

Domenica all’Acquario di Cattolica si rinnova l’appuntamento per il settimo anno consecutivo con atleti e dilettanti, con ragazzi e ragazze con appassionati di tutte le età e di tutte le discipline sportive di Cattolica e nel suo territorio. Sono ben 25 Associazioni Sportive e dilettantistiche quelle che in questa giornata si presentano alla città con i loro istruttori e i loro programmi da attuare durante la stagione 2015.

“La Festa dello Sport”, resa possibile grazie al sostegno offerto dagli sponsor Banca Popolare Valconca e Assicurazioni Groupama di Cattolica,  alla location e servizi dell’ Acquario di Cattolica,  sarà una straordinaria no-stop che partirà alle 10,30 del mattino e terminerà verso le 18. In questo arco temporale sarà possibile cimentarsi nelle più svariate discipline sportive e decidere poi, chissà, di iniziare a praticarne una.

Le aree esterne dell'Acquario, fruibili liberamente da tutti, si trasformeranno per l'occasione in una vera e propria cittadella dello sport, una “mostra-spettacolo” dedicata a tutte le attività sportive della città, una grande  arena animata da numerose esibizioni che vanno dalla ginnastica artistica alla danza, dallo judo allo skate, dal calcio al basket.  Questa manifestazione nata per volere dell’ Amministrazione Comunale di Cattolica ha l’obiettivo di mettere in luce e trasmettere ai giovani il lato migliore dello sport con i suoi i valori educativi e sociali. “La Festa dello Sport è sicuramente un momento molto importante per Cattolica perchè si puntano i riflettori su una realtà fondamentale per il tessuto sociale della città quale è l'associazionismo sportivo – spiega l'Assessore allo Sport e Vicesindaco Leo Cibelli – è un'occasione importante per venire a contatto con tutti i gruppi presenti sul territorio e che da anni operano grazie all'impegno e alla passione di volontari e associati che svolgono un prezioso compito a favore della diffusione di varie pratiche sportive sul territorio comunale e nei confronti dei quali non posso che rivolgere un sentito ringraziamento”.

“La Festa dello Sport, oltre a rappresentare un momento di aggregazione sociale importante, offre anche l'opportunità di provare “sul campo” le diverse discipline sportive praticabili e pertanto rivolgo l'invito a partecipare a cittadini e famiglie – continua Cibelli – soprattutto per i più giovani è importante iniziare e portare avanti un percorso sportivo: questo insegna loro ad abituarsi al rispetto delle regole, a vivere in comunità e ad apprendere una metodologia e una disciplina utili durante lo sviluppo e la crescita che conducono all'età adulta. Ecco, quindi, che invito in modo particolare i genitori ad approfittare di questa giornata di festa per avvicinare i loro figli allo sport”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'ambito della manifestazione, l'associazione “Taekwondo Olympic Cattolica” festeggia il quarantesimo anno di attività. Per l'occasione, oltre agli istruttori saranno presenti alcuni veterani e vecchie glorie e non mancheranno gli atleti al completo del “Taekwondo Olympic Cattolica”, molti dei quali appartengono anche alla nazionale italiana Taekwondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vittima dei truffatori: "Mi sono fatto fregare da una banda di quaquaraquà"

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta davanti al ristorante

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Schianto tra due centauri, uno si "infila" nella cuspide piena d'acqua

  • All'ospedale Infermi chiude il sesto piano Covid: dimessi i malati

Torna su
RiminiToday è in caricamento