Superbike, Delbianco in Thailandia per dimenticare Phillip Island: "Voglio avvicinarmi alla zona punti"

Aiutato dai suoi tecnici, Delbianco continuerà il suo apprendistato, cercando di migliorare, passo dopo passo, il suo feeling con la moto giapponese

Alessandro Delbianco alla scoperta della Thailandia. Dopo il difficile debutto a Phillip Island, il portacolori della Honda del team Althea Mie Racing si appresta ad affrontare il secondo round del mondiale Superbike. Come in Australia, anche la pista di Buriram è tutta da scoprire per il pilota riminese. Aiutato dai suoi tecnici, Delbianco continuerà il suo apprendistato, cercando di migliorare, passo dopo passo, il suo feeling con la moto giapponese. "Sono molto felice di andare a Buriram - esordisce l'hondista -. Non conosco la pista ma ho fatto una po’ di ricerca su internet ed il layout mi sembra molto interessante. Per quanto riguardano i miei obiettivi, spero di poter fare meglio rispetto al primo round di Phillip Island, avvicinandomi sempre di più alla zona punti ed ai primi quindici. Farò del mio meglio, come sempre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

Torna su
RiminiToday è in caricamento