Basket, Villanova Tigers a valanga sul Basket Village

Era il classico match da non sbagliare e i Rose & Crown Villanova Tigers non l’hanno fatto

Era il classico match da non sbagliare e i Rose & Crown Villanova Tigers non l’hanno fatto: nell’importante sfida salvezza contro il Basket Village Granarolo, i biancoverdi hanno conquistato una rotonda vittoria per 72-47, al termine di una gara mai in discussione.

Sin dall’avvio, infatti, i padroni di casa prendono il controllo delle operazioni, trascinati dal duo dinamico Buo-Tomasi e portando subito il vantaggio in doppia cifra. I bolognesi, invece, faticano terribilmente, soffrono per i problemi di falli di Misciali e trovano nel solo Drago l’ancora di salvezza per non affondare. Nel secondo quarto, il ritmo della partita cambia, i ritmi rallentano e le zone messe in campo dalle due squadre sporcano le percentuali: Martinelli prova a spingere i suoi fuori dalle secche, ma è Saccani, dalla lunetta, a dilatare ulteriormente il divario fino al 36-21 dell’intervallo.

Alla ripresa dei giochi, Granarolo prova a scrollarsi di dosso la scimmia con un paio di canestri sull’asse Misciali-Tonelli. Dall’altra parte, però, i Tigers sono sul pezzo e continuano a martellare: Buo colpisce dall’arco, ma è in area che un volitivo Calegari fa letteralmente il vuoto, portando il divario ben oltre i venti punti. L’ultimo quarto, di fatto, è garbage time: le due formazioni giocano per aggiustare i tabellini, allargando le rotazioni e facendo esperimenti in vista del turno infrasettimanale che vedrà i Villanova Tigers impegnati martedì sul campo di Riccione.

“Serviva una vittoria e vittoria è stata. - esordisce soddisfatto coach Valerio Rustignoli - Ad essere sinceri è arrivata al termine di una partita in cui abbiamo perso tanti palloni sciocchi e abbiamo tirato con percentuali pessime. Fortunatamente per noi, i nostri avversari hanno pagato caro le assenze e i problemi di falli, ma va detto anche che noi siamo stati bravi ad approfittarne, grazie anche ad Andrea Buo e a Thomas Calegari che, questa sera, hanno disputato due partite di alto livello. Ora inizia una lunga settimana, con due partite: martedì, a Riccione, giocheremo un derby difficilissimo e stimolante; sabato contro International Imola sarà una battaglia. Tocca a noi farci trovare pronti e provare a muovere ancora una volta la classifica”.

Rose & Crown Villanova Tigers - Basket Village Granarolo 72-47 (25-14; 36-21; 57-33)

Tigers: Bronzetti 7, Giordani 1, Panzeri 3, Buo 26, Semprini, Guiducci 3, Rossi A., Campidelli, Calegari 14, Tomasi 10, Saccani 5, Bollini 3. All. Rustignoli.

Granarolo: Carini 4, Drago 13, Bertusi, Guastaroba 2, Masetti, Brigotti, Misciali 5, Tonelli 10, Marcheselli 3, Martinelli 10, Chittaro. All. Marcheselli.

Arbitri: Gaudenzi e Casavecchia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso sulle panchine del lungomare di Riccione, il nuovo video porno di Malena

  • Prima lo schianto con il guard-rail, poi la tragica carambola: un morto sull'Adriatica

  • Salvini infiamma Santarcangelo, ma non riesce a raggiungere la piazza

  • "Secchiate di me**a su Salvini", è scontro tra il leader della Lega e il cantante santarcangiolese

  • Le scuole superiori che preparano meglio all'Università o al lavoro: la classifica della Provincia

  • Masterchef, Valerio Braschi debutta con il suo ristorante e svela nome, data di apertura e menù

Torna su
RiminiToday è in caricamento