Calcio a 5, il Rimini riscopre il sapore della vittoria: vinto il derby

Il match è divertente, con il Rimini.com che mostra due facce, visto l’evidente stato di convalescenza fisico e mentale che sta attraversando la formazione di Gasperoni

Il Rimini torna alla vittoria dopo più di due mesi, grazie alla sofferta vittoria ottenuta nel derby contro il Bellaria. Il match è divertente, con il Rimini.com che mostra due facce, visto l’evidente stato di convalescenza fisico e mentale che sta attraversando la formazione di Gasperoni. Dopo un ottimo primo tempo, il Rimini fatica a contenere la determinazione e il maggiore agonismo avversario nella seconda frazione, rischiando nel finale di buttare al vento il triplo vantaggio. I segnali di crescita sono evidenti, ma è ancora troppo presto per parlare di crisi superata, anche se questi tre punti sono una bella boccata d’ossigeno per la classifica e per l’ambiente biancorosso. 

Il primo tempo è tutto di marca biancorossa. Sin dalle prime battute, gli uomini di Gasperoni riescono ad impensierire la difesa del Bellaria. Al 5’ Timpani calcia a botta sicura dopo un rimpallo con Braghittoni, ma Deluigi ribatte sulla linea di porta. L’urlo di gioia per il possibile 1-0 rimane strozzato giusto per pochi secondi, perché al 6’ il Rimini.com passa in vantaggio. Pietro Vitali riesce a ribadire in rete di testa dopo che il pallone si impenna a seguito della parata di Braghittoni, in uscita sullo stesso tiro di Vitali: la traiettoria disegnata dal giovane talento biancorosso, scavalca beffardamente due difensori del Bellaria che cercavano di recuperare sulla linea di porta in extremis. Passano pochi minuti e i padroni di casa raddoppiano, questa volta per merito di Moroni, bravo a correggere in rete l’assist di P. Vitali in estirada sul primo palo. Al 12’, Moroni cerca la doppietta con un preciso tiro dal limite arrivato sugli sviluppi di uno schema da corner, ma Braghittoni è bravo ad allungarsi con il piede deviando in angolo. La reazione del Bellaria arriva pochi minuti dopo con Meleleo che si ritrova a tu per tu con Delvecchio: il portiere biancorosso si supera e con la gamba evita guai peggiori. In chiusura di frazione Moroni trova la doppietta personale in contropiede con un tiro che Braghittoni non riesce a trattenere, per il 3-0 del Rimini.

La ripresa è totalmente diversa dai primi 30’. Il Bellaria fa la partita e il Rimini inizialmente prova a giocare di rimessa, anche se la crescente pressione ospite porta i padroni di casa ad andare in confusione nella seconda metà di tempo, quando faticano a gestire la tenuta difensiva. Al 6’, grandissima conclusione di Deluigi con il pallone che esce fuori di un soffio. Pochi minuti più tardi, Braghittoni è costretto ad un grandissimo intervento sul tiro di Muratori che, dopo aver recuperato palla sulla trequarti, spara dal limite non trovando fortuna. Tra il 12’ e il 13’, Delvecchio si rende protagonista con due paratone ravvicinate: prima è bravo ad opporsi alla potente punizione di Deluigi, per poi rispondere in uscita sul tiro ravvicinato di Meleleo. Il Rimini.com prova a rispondere affidandosi ai piedi di Tonetti, che da posizione molto defilata si vede parare la conclusione da Braghittoni. Il gol che riporta in partita gli ospiti è merito di Deluigi, che trova il sette con una potentissima conclusione dal limite al 17’. Nel giro di poco il Bellaria accorcia ulteriormente il risultato grazie al tiro da fuori di Ceccaroni, che conclude sul primo palo con un destro preciso. In chiusura di incontro, la squadra di Muccioli ha anche l’opportunità di pareggiare ma la punizione di Ceccarelli viene respinta da un grande Delvecchio, uno dei migliori in campo per i biancorossi.

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

  • Gli odori, i ricordi, il marketing e la Sindrome di Proust

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

  • A Miramare gli hotel dell'orrore: strutture in pessime condizioni igienico sanitarie

Torna su
RiminiToday è in caricamento