Calcio, figuraccia del Rimini in Alto Adige: il SudTirol si impone per 4-1

Nulla da fare per il Rimini di mister Giovanni Colella che, dopo il prezioso successo casalingo sulla Feralpi, cade al “Druso” di Bolzano nella tana dell’ambizioso Sudtirol

Nulla da fare per il Rimini di mister Giovanni Colella che, dopo il prezioso successo casalingo sulla Feralpi, cade al “Druso” di Bolzano nella tana dell’ambizioso Sudtirol. "Probabilmente ho sbagliato io a preparare la partita - afferma il mister -. Dopo due gol del genere in 5 minuti, probabilmente sono stato io che non ho messo il giusto accento sulla partita. Ed è corretto mi prenda io le responsabilità, i giocatori hanno fatto solo quello che ho chiesto loro, magari non nella maniera più giusta ma la responsabilità è dell’allenatore, è inutile tirarsi indietro. Peccato perché nonostante un avvio simile eravamo anche riusciti ad accorciare le distanze, a tornare in partita, l’atteggiamento era stato quello giusto. Certo che se poi entriamo in campo e la prima volta che vengono giù fanno il terzo c’è poco da dire. Ora testa bassa e pensiamo a mercoledì, senza dimenticare la gara, perché le situazioni negative devono servire per crescere, ma non possiamo fare altro che concentrarci sulla gara di Imola”.

Il tecnico biancorosso conferma il 3-4-2-1, gettando subito nella mischia il Ambrosini con De Vito e Paramatti a protezione di Sala. Sulla mediana Montanari e Agnello centrali, supportati da Finizio e Silvestro sulle corsie. In avanti il tandem Palma-Letizia dietro Mendicino terminale offensivo. Dopo 4′ Casiraghi mette in mezzo dalla mancina per Mazzocchi che da ottima posizione tira a colpo sicuro ma non inquadra il bersaglio. Un giro di lancette più tardi Palma pesca al centro Mendicino, sponda di quest’ultimo per Letizia che ci prova di prima intenzione, sfera di poco a lato. Al 7′ i padroni di casa passano grazie a Mazzocchi che, bene assistito da Tait, con un preciso diagonale supera Sala. Nemmeno il tempo di riordinare le idee che gli uomini di Vecchi colpiscono nuovamente. Fabbri mette in mezzo dalla sinistra, la sfera deviata da un difensore biancorosso arriva sui piedi di Mazzocchi che scarica nel sacco. Al 23′ Petrella riceve palla in area e supera Sala ma la rete non viene convalidata per la posizione irregolare dell’attaccante. Passano due minuti e il Rimini accorcia le distanze. Palma nei pressi della linea di fondo mette in mezzo per Mendicino, assist per l’accorrente Letizia di potenza non lascia scampo a Taliento realizzando la sua seconda rete consecutiva in altrettante gare disputate con la casacca a scacchi. Al 35′ Fabbri mette in mezzo dalla sinistra, palla a Mazzocchi che gira a rete ma Sala è attento e neutralizza. Si va al riposo sul 2-1 per i padroni di casa. 

Dopo 20” dalla ripresa delle ostilità il Sudtirol cala il tris con Beccaro che raccoglie un cross proveniente dalla destra di Tait e, di piatto, mette alle spalle di Sala. Tre minuti dopo, sugli sviluppi di una percussione di Mazzocchi, la palla arriva allo stesso Beccaro che, però, questa volta spara alle stelle. Al 22′ Casiraghi allarga per Rover che avanza e dal limite conclude, Sala respinge di piede. Al 25′ Casiraghi entra a contatto in area con Silvestro e termina a terra, l’arbitro non ha dubbi e concede il rigore. Dagli undici metri lo stesso Casiraghi realizza il poker. Al 32′ Palma, su calcio di punizione dalla trequarti sinistra, mette al centro per Paramatti che sul secondo palo prova la conclusione ma non trova il bersaglio. Al 44′ Tait mette al centro l’ennesimo pallone, Fabbri ci prova in rovesciata, Sala blocca. Al 48′ Palma mette in mezzo dalla sinistra, Arlotti ci prova in acrobazia, Taliento fa buona guardia. E’ l’ultimo sussulto del match, al “Druso” termina 4-1 per la formazione di casa. Mercoledì i ragazzi di mister Giovanni Colella saranno di scena a Imola, nel recupero della prima giornata del girone di ritorno.

SUDTIROL (4-3-1-2): Taliento; Fabbri, Polak, Vinetot, Ierardi; Tait, Beccaro (31′ st Berardocco), Gatto (40′ st Gigli); Casiraghi (30′ st Trovade); Mazzocchi (30′ st Toci), Petrella (20′ st Rover). A disp.: Cucchietti, Grbic, Gabrieli, Turchetta, Davi, Alari, Romero. All.: Vecchi.

RIMINI (3-4-2-1): Sala; Ambrosini (16′ st Ventola), De Vito, Paramatti; Finizio (6′ st Messina), Montanari, Agnello (39′ pt Cigliano), Silvestro; Palma, Letizia (6′ t Gerardi); Mendicino. (16′ st Arlotti) A disp.: Santopadre, Picascia, Mancini, Pari, Lionetti. All.: Colella.

ARBITRO: Scarpa di Collegno (Bertelli, Segat).

RETI: 7′ e 9′ pt Mazzocchi, 25′ pt Letizia, 1′ st Beccaro, 26′ st Casiraghi (rig.)

AMMONITI: Tait, Agnello, Ambrosini, Gatto, Messina, Silvestro, Paramatti

NOTE: Angoli: 4-1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli amici del bar non lo vedono da giorni, ritrovato cadavere in casa

  • Vent'anni fa l'arrivo dal Senegal, la sfida di Sonia: "Apro la mia trattoria romagnola"

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, prevenzione e modalità di trasmissione

  • Il Comune pronto a demolire balconi trasformati in verande e sale da pranzo coperte

  • Vasco Rossi si fermerà a Rimini per venti giorni: le date del "soggiorno"

  • Non pedala sulla pista ciclabile, ciclista multato dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento