Cambio della guardia sulla panchina del Rimini Calcio: Renato Cioffi al posto di Petrone

Nel frattempo la dirigenza comunica di aver raggiunto un accordo con il centrocampista, classe '98, Matias Mancini

Il Rimini F. C. rende noto di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra al signor Renato Cioffi. Il nuovo allenatore biancorosso sarà affiancato dal vice Maurizio Galli, dal collaboratore tecnico Marcello Gamberini. Completano lo staff il preparatore atletico Marco Galluccio e il preparatore dei portieri Andrea Spinelli. A mister Cioffi e a tutto lo staff un grande in bocca al lupo per la nuova avventura in biancorosso. Nelle prossime ore si terrà l'incontro con mister Mario Petrone per arrivare a una definizione amichevole del rapporto.

Nel frattempo la dirigenza comunica di aver raggiunto un accordo con il centrocampista, classe '98, Matias Mancini. Dopo avere esordito in Serie D nel Ribelle nella stagione 2016-17, con 27 presenze e 5 reti, il passaggio al Matelica (20 gare disputate e una rete). Nella scorsa stagione l'approdo al Santarcangelo, dove ha collezionato 15 presenze e un gol poi, a dicembre, il ritorno al Matelica con 12 gare disputate e una rete. A Matias un caloroso benvenuto in biancorosso

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Addio sigarette: 9 trucchi per smettere di fumare

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

I più letti della settimana

  • Inutile la disperata corsa in ospedale, automobilista muore dopo il frontale

  • Fiamme nell'ex discoteca abbandonata, all'interno trovati bivacchi di fortuna

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Paga prostituta in anticipo e lei si rifiuta di fare sesso, cliente chiama i carabinieri

  • Notte brava con trans e cocaina, pizzaiolo rapinato dopo il festino

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

Torna su
RiminiToday è in caricamento