Campionato di Superbike: cancellato il round di Imola, in autunno la tappa al Misano Circuit

Il perdurare dell'epidemia di Coronavirus ha costretto gli organizzatori a rimodulare completamente il calendario delle gare

La comunicazione è arrivata nella mattinata di oggi, martedì 14 aprile. Formula Imola e la Dorna Wsbk (DWO) hanno annunciato la "decisione di annullare la gara del campionato mondiale Superbike in calendario l’8-10 maggio prossimi all’autodromo internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola". Una decisione dettata dall’emergenza Coronavirus, presa per tutelare "la sicurezza e la salute non solo delle migliaia di spettatori che da anni affollano paddock e tribune dell’impianto, ma anche degli addetti ai lavori, che vanno assolutamente tutelati". Allo stesso tempo, visto il perdurare dell'epidemia, il calendario dei round successivi è stato rimodulato e per quanto la tappa del Misano World Circuit col Riviera Di Rimini Round programmato dal 12 al 14 giugno è slittato dal 6 all'8 novembre.

"In questo momento - ha dichiarato Andrea Albani, managing director Misano World Circuit - prevale l’incertezza perché alla complessità della definizione dei calendari sportivi, sulla base dei lockdown dei vari Paesi, si aggiunge quella sulle modalità con le quali gli eventi potranno svolgersi. Ci sono tanti aspetti da valutare. Certamente dobbiamo stare uniti per proteggere ogni segmento della lunga filiera del motorpsort, senza dimenticare e lasciare indietro nessuno. Quanto alla riprogrammazione del Riviera di Rimini Round del WorldSBK a novembre, è coerente con gli obiettivi che cerchiamo di centrare, ossia mantenere in calendario tutti gli eventi programmati. Sarà la condizione di sicurezza per tutti coloro che entreranno in circuito a guidarci; stiamo già lavorando su questo aspetto ed aspettiamo le regole che saranno definite. Certamente ne adotteremo di ulteriori e più stringenti perché queste sono le basi solide dalle quali ripartire. Serve uno sforzo comune e molto realista: sappiamo che nulla sarà come prima, ma dobbiamo tutti fare il massimo perché si riaccenda presto il semaforo verde, ma adeguandoci al nuovo mondo che ci attende".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vittima dei truffatori: "Mi sono fatto fregare da una banda di quaquaraquà"

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta davanti al ristorante

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Schianto tra due centauri, uno si "infila" nella cuspide piena d'acqua

  • Colpo al traffico di "bianca": arrestato pusher con più di 300 grammi di cocaina

Torna su
RiminiToday è in caricamento