Dany Riccione, come all’andata è fatale l’over-time contro il Basket Imola

Sabato si torna sul parquet amico di via Forlimpopoli per affrontare la formazione bolognese dei Giardini Margherita

Come nella gara di andata. Alla Dany Riccione risulta ancora fatale l’over-time contro l’International Basket Imola in quello che rappresentava un autentico crocevia sulla via che porta alla salvezza (91-82 dopo un tempo supplementare). Una vittoria in casa degli imolesi avrebbe certamente reso più in discesa il cammino dei ragazzi di coach Maurizio Ferro, ora invece raggiunti al penultimo posto dall’International. E pensare che dopo il primo tempo, quella vittoria sembrava davvero in tasca con i Dolphins autori di uno splendido secondo quarto e al riposo sul +11 (28-39). Posta in palio alta, partenza contratta da entrambe le parti, si sbaglia tanto e si segna poco (15-16). Ma è nel secondo periodo che la Dany (tra le cui fila spiccano gli 8 rimbalzi e i 5 recuperi di Bianchi) innesta una marcia superiore e piazza un parziale di 23-13 che sembra poter dare al match l’impronta definitiva. Invece non è così. Imola si ricompatta e al rientro dagli spogliatoi cambia l’inerzia della partita rimontando punto su punto fino a chiudere il terzo quarto sotto di 3 e completare la rimonta in un appassionante ultimo quarto che rimanda il verdetto all’over-time (76-76). Duro colpo per i Dolphins che avevano a lungo assaporato la vittoria e una volta vistasela sfuggire nei tempi regolamentari, al supplementare non c’è più storia. Imola è gasata e va a vincere addirittura di 9 punti agganciando Riccione in classifica ma vantando a questo punto il vantaggio nello scontro diretto. Nel complesso i biancazzurri non sono andati affatto male al tiro dal campo (50% da due e 33% da tre con Medde sugli scudi) ma hanno lasciato un’autentica fortuna dalla lunetta (ben 11 errori ai liberi). Sabato si torna sul parquet amico di via Forlimpopoli per affrontare la formazione bolognese dei Giardini Margherita (ore 21).

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

  • Gli odori, i ricordi, il marketing e la Sindrome di Proust

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

  • A Miramare gli hotel dell'orrore: strutture in pessime condizioni igienico sanitarie

Torna su
RiminiToday è in caricamento