Final Four, niente finale per il Rimini.com: in semifinale vince il Baraccaluga

Gasperoni trova in extremis la rete del definitivo 4-2, dopo un buonissimo giro palla che pesca il player-coach biancorosso in ottima posizione al centro dell’area

Inizia male l’avventura di Gasperoni alla guida del Rimini.com, con una brutta sconfitta subita contro il Baraccaluga in semifinale delle Final Four. I romagnoli entrano male in campo e lasciano andare la partita fin troppo facilmente, ritrovandosi dopo non molto sotto di 3 gol. Una volta subito il terzo vantaggio dei piacentini, i biancorossi hanno reagito cercando in tutti i modi di rientrare in partita, ma non riuscendoci anche sfortunatamente. La partita nasce sin dalle prime battute su dei pessimi binari per il Rimini.com, che dopo pochi minuti vede il Baraccaluga trovare la rete che sblocca l’incontro. Giardino trova l’1-0 sugli sviluppi di un calcio d’angolo, grazie ad una conclusione da posizione centrale. Il raddoppio arriva poco dopo e porta la firma di Pizzelli, bravo a segnare dopo un grande spunto sulla sinistra. Al 18’ il Baraccaluga sigla anche il gol del 3-0 con un’azione fotocopia del raddoppio: questa volta, però, la conclusione vincente arriva da posizione maggiormente defilata, grazie ad un fendente potente e preciso. Il Rimini.com, dopo aver soltanto incassato, riesce a darsi una scossa mostrando maggiore coraggio e concentrazione. Sabir va vicino a riaprire l’incontro in un paio di occasioni, ma entrambe le chance non finiscono come i biancorossi vorrebbero. Al 21’ il capitano romagnolo, Timpani, si procura un rigore che poi trasforma chiudendo la frazione sul 3-1. La ripresa si apre nel peggiore dei modi per il Rimini. Un lancio lungo del Baraccaluga apparentemente innocuo si trasforma in pericoloso, per via di una incredibile carambola tra Moretti e Timpani che finisce per consegnare il pallone a Maldarella in perfetta posizione di tiro. La conclusione dal limite supera il portiere biancorosso per il momentaneo 4-1. Tuttavia, il Rimini.com non molla e gioca un buonissimo secondo tempo. Le occasioni di marca biancorossa sono numerose e il Baraccaluga sembra non averne più per riportarsi in avanti, ma il gol tarda ad arrivare. L’espulsione di Canducci, arrivata per via di qualche parolina di troppo detta da parte del biancorosso all’arbitro dopo una dubbia decisione arbitrale, potrebbe far naufragare definitivamente le speranze del Rimini. Invece gli uomini di Gasperoni giocano ottimamente in difesa in inferiorità numerica, collezionando poi un paio di occasioni ghiotte con l’aiuto del portiere in movimento. Prima è Pietro Vitali ad andare vicino al gol, trovando però la grande risposta dell’estremo difensore avversario. Poi, Gasperoni trova in extremis la rete del definitivo 4-2, dopo un buonissimo giro palla che pesca il player-coach biancorosso in ottima posizione al centro dell’area. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza: "Calano i furti negli appartamenti"

  • Cronaca

    Armato di taglierino rapina banca nel cuore del centro storico

  • Cronaca

    Rapina al supermercato, nella fuga il malvivente getta il bottino

  • Cronaca

    Scacco al lavoro nero, 22 imprenditori pizzicati con 98 dipendenti irregolari

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto, il sisma avvertito in tutta la Romagna

  • Barba, capelli e cocaina: il barbiere a capo della banda di pusher

  • Anche mamme coi neonati si rifornivano di cocaina dai pusher della Valmarecchia

  • Souvenir della II Guerra Mondiale: in casa 100 mitragliatrici e decine di bombe e granate

  • Scippata nel Borgo San Giuliano, la vittima insegue il ladro e lo sperona in bici

  • Precipita dal quarto piano, 35enne si salva dalla caduta di oltre 12 metri

Torna su
RiminiToday è in caricamento