Il Rimini.com gioca un’ottima partita, ma molla nel finale: vince la capolista Modena

Il Rimini.com gioca una grande partita, facendo vedere di essere in grado di mettere in difficoltà con diverse occasioni anche un avversario del calibro del Modena

 I biancorossi di Gasperoni non riescono a invertire la rotta della capolista Modena, la quale riesce a vincere con sapienza e pazienza, riuscendo nel finale ad imporre il proprio superiore valore tecnico anche sfruttando la maggiore stanchezza fra le fila dei romagnoli. Il Rimini.com gioca una grande partita, facendo vedere di essere in grado di mettere in difficoltà con diverse occasioni anche un avversario del calibro del Modena: una squadra prima a punteggio pieno e con il miglior attacco del campionato. I riminesi mollano soltanto nella seconda metà del secondo tempo, dopo essere passati in vantaggio nei primi 30’ di gioco ed aver collezionato una serie di pali e traverse. Il primo tempo è molto scoppiettante, con entrambe le formazioni che provano sin da subito ad andare in gol: all’intervallo sia il Modena che il Rimini.com hanno rischiato più volte di segnare, con i modenesi che colpiscono addirittura tre traverse mentre i riminesi una. A passare in vantaggio, approfittando della mole di gioco creata, sono gli uomini di Gasperoni grazie alla rete di Muratori, bravo a chiudere ottimamente un bel uno-due che ha visto protagonista lui e Rizzo. La ripresa vede il grande ritorno del Modena, che sente il senso d’urgenza dell’essere in svantaggio mettendo in campo tutta la propria qualità. Dopo 2’ l’equilibrio è già ristabilito, con Dopico autore del gol dell’1-1. Il Rimini.com prova a fare la voce grossa cercando di tornare in vantaggio con Moretti, che con grande sfortuna colpisce un clamoroso palo. All’11’ i padroni di casa completano la rimonta con la rete del solito Dopico, autore di una doppietta. Lo svantaggio non intimorisce i biancorossi, i quali continuano a giocare bene proponendo interessanti trame offensive e chiudendosi con attenzione dietro. Il Modena sfonda definitivamente la barriera romagnola soltanto nei minuti finali, quando nel giro di pochi secondi gli emiliani trovano il terzo e il quarto gol del loro incontro, prima con Biasi e poi con Cellurale che chiudono definitivamente il match sul risultato di 4-1.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso sulle panchine del lungomare di Riccione, il nuovo video porno di Malena

  • Prima lo schianto con il guard-rail, poi la tragica carambola: un morto sull'Adriatica

  • Salvini infiamma Santarcangelo, ma non riesce a raggiungere la piazza

  • "Secchiate di me**a su Salvini", è scontro tra il leader della Lega e il cantante santarcangiolese

  • Le scuole superiori che preparano meglio all'Università o al lavoro: la classifica della Provincia

  • Masterchef, Valerio Braschi debutta con il suo ristorante e svela nome, data di apertura e menù

Torna su
RiminiToday è in caricamento