venerdì, 25 aprile 15℃

In 35.000 a Misano per il Week End del Camionista

Si è chiuso domenica pomeriggio al Misano World Circuit il Week End del Camionista, sempre più protagonista dell'avvio della stagione dell'impianto di Misano

Redazione20 maggio 2012

Si è chiuso domenica pomeriggio al Misano World Circuit il Week End del Camionista, sempre più protagonista dell’avvio della stagione dell’impianto di Misano. Quest’anno c’è stato un ulteriore incremento di presenze, nel week end ben 35.000, a dimostrazione che la formula messa a punto funziona egregiamente. Tre le anime che la compongono: quella commerciale con la presenza delle grandi case costruttrici quali Man, Renault, Daf, Iveco e Mercedes, cui si aggiungono aziende fornitrici di accessori e tecnologie tra le quali Fassi, Eni, Tenneco-Monroe, Goodyear, Rao, Knorr-Bremse: Federal Mogul. Nel paddock significative anche le presenze del Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati e la presenza dell’Esercito Italiano con un proprio stand informativo e alcuni mezzi in dotazione.

 La seconda anima è quella del raduno dei camion decorati, vere e proprie opere d’arte viaggianti, una passione, quella della personalizzazione, che di anno in anno coinvolge sempre più camionisti, che vedono nel Week End del Camionista l’occasione per mettere in mostra i loro mezzi. Se ne sono visti quest’anno da mezza Europa e il raduno di Misano è orami diventato per tutti tappa fissa. La terza anima è quella sportiva. Misano World Circuit è l’unica pista italiana ad ospitare da oltre vent’anni una tappa del Campionato Europeo Truck, competizione ufficiale del calendario della federazione internazionale che si articola in undici gran premi in tutta Europa.

Annuncio promozionale

Misano Adriatico
automobilismo

Commenti