In pedana a Riccione le giovani promesse della scherma: attesi oltre 3mila atleti

Saranno 3157 i giovanissimi atleti in gara per il 50° Gran Premio Scherma Giovanissimi “Renzo Nostini” - Trofeo “Kinder +Sport” che si svolgerà da mercoledì a martedì 7 maggio a Palazzetto dello Sport PlayHall di Riccione

Saranno 3157 i giovanissimi atleti in gara per il 50° Gran Premio Scherma Giovanissimi “Renzo Nostini” - Trofeo “Kinder +Sport” che si svolgerà da mercoledì a martedì 7 maggio a Palazzetto dello Sport PlayHall di Riccione. Non poteva esserci festeggiamento migliore per l'evento clou della scherma azzurra, che abbattere il muro dei 3000 iscritti proprio nell'anno in cui si taglia il prestigioso traguardo della 50esima edizione.

Dai 2904 del 2012 si passa, dunque, al numero record di 3157 di atleti under 14 che saliranno, da mercoledi 1 sino a martedì 7 maggio, sulle 50 pedane installate sul parterre del PlayHall di Riccione. “Un vero e proprio boom di iscrizioni - è il commento del Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso - che va letto in parallelo ad un altro dato particolarmente importante: quello dei tesserati. Quest'anno abbiamo infatti abbattuto un altro muro, quello dei 20.000, dato che ad oggi il dato relativo alla stagione 2013 parla di 20.719 tesserati alla Federazione. Siamo in crescita e, si badi bene, non si tratta di numeri legati esclusivamente ai Giochi Olimpici di Londra2012 e ai suoi straordinari risultati. Sin dai Mondiali di Torino2006 registriamo un trend positivo annuale di tesserati che è figlio della sempre maggiore visibilità dei nostri atleti di punta e del nostro movimento. E' proprio il caso di dire che possiamo festeggiare il 50° Gran Premio Giovanissimi con il più bel regalo che il mondo della scherma poteva attendersi!”.

Se si vuole proseguire coi numeri dell'edizione numero 50 del Gran Premio Giovanissimi, si possono aggiungere i 57 arbitri convocati, i 10 membri della Direzione di Torneo e i quasi 70 alberghi convenzionati, a testimonianza del reale e pieno coinvolgimento della città di Riccione nella grande festa di sport. “La 50esima edizione del Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” - Trofeo “Kinder +Sport” - prosegue ancora il vertice federale - è un appuntamento da onorare perché è un compleanno importante. Ecco perché abbiamo deciso di prevede alcuni momenti celebrativi. Avremmo voluto promuovere tante altre iniziative ma la situazione socio-economica del Paese ci ha indotti a razionalizzare le risorse da impiegare, scegliendo invece di indirizzare i riflettori sui tanti sacrifici che quotidianamente le famiglie, le società ed i tecnici pongono in essere per permettere agli under 14 di tutta Italia di poter vivere questo grande momento di sport e di vita da atleta”.

Il giorno destinato alle celebrazioni sarà quello di sabato 4 maggio quando, al mattino, si svolgerà una conferenza che andrà a sottolineare il valore dell'evento nella storia recente della scherma italiana. Alle 14, poi, sarà la banda cittadina di Riccione a interrompere le competizioni per eseguire l'inno di Mameli, per il momento istituzionale e centrale delle celebrazioni, volte a ricordare ed a plaudire all'intuizione dei dirigenti federali del lontano 1963, con in testa il Presidente dell'epoca, l'indimenticato Renzo Nostini. Diverse poi le iniziative collaterali volte a celebrare l'evento: ad accogliere gli atleti, i tecnici, gli accompagnatori, i dirigenti di società e quanti vorranno assistere all'evento di scherma, ci sarà una Hall of Fame, l'albo d'oro dei vincitori delle 50 edizioni del Gran Premio Giovanissimi, oltre ad una raccolta di foto delle società e degli atleti partecipanti all'edizione 2013, dal titolo “Il futuro siamo noi”.

Sempre nella giornata di sabato 4 maggio si svolgerà la terza edizione del Trofeo Open di scherma paralimpica, confermando ancora di più l'oramai piena integrazione del settore paralimpico all'interno del movimento schermistico italiano. Dall’1 al 5 Maggio, inoltre, nello spazio antistante il PlayHall “sbarcherà” il villaggio “Passione Scherma” che coinvolgerà tutti con le aree dedicate alla storia della scherma, all'interattività, all'intrattenimento ed alla simulazione della pratica della disciplina. Infine, l'edizione 2013 del Gran Premio Giovanissimi sarà anche la prima ad essere trasmessa su YouTube. Le fasi finali di ogni giornata di gara, infatti, saranno trasmesse in diretta sul canale ufficiale della Federazione Italiana Scherma sulla piattaforma di condivisione video più importante e più conosciuta al Mondo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento