Judo Polisportiva Comunale Riccione in marcia verso il Campionato Nazionale Csen

Tre agonisti Under14 e 10 pre-agonisti riccionesi al 1° Trofeo Fulginum di Foligno, medaglia d’oro per Rita Bertozzi (-63 kg), piazzamenti Federica Bugli e per Alessandro Puglia

Prosegue la volata della Sezione Judo della Polisportiva Comunale Riccione verso il Campionato Nazionale CSEN che si terrà al Play Hall di viale Carpi il 23 e 24 novembre prossimi. Oltre ad essere impegnati sotto il profilo organizzativo, la Polisportiva parteciperà con numerosi judoka, che si stanno preparando con grande impegno alla manifestazione casalinga. Nello scorso week-end la tappa di preparazione ha portato i riccionesi a Foligno per il 1° Trofeo Fulginum con 13 atleti di cui tre agonisti Under14 e dieci preagonisti under 11.

La giovanissima Rita Bertozzi (classe 2007, kg. -63) ha conquistato il gradino più alto del podio superando nettamente due avversarie. La coetanea, ma meno esperta, Federica Bugli (+63 kg) ha affrontato la stessa avversaria in un incontro di andata e uno di ritorno. Purtroppo la riccionese non è riuscita ad esprimere a pieno il proprio potenziale facendo degli errori di inesperienza che l'hanno relegata al secondo posto. Stessa sorte per Alessandro Puglia, che reduce da un recente infortunio ha gareggiato fra gli Under 14 -66 kg e ha affrontato due avversari più esperti ai quali si è dovuto arrendere, pur esprimendo grande forza di volontà che lo vedrà sicuramente crescere in futuro.

Fra i giovanissimi la manifestazione, pur essendo di carattere ludico, ha visto la partecipazione di numerose società anche laziali di altissimo valore, fra cui quelle laziali e gli atleti del più volte medagliato olimpico Girolamo Giovinazzo.
Fra i riccionesi, nella classe Ragazzi (10/11 anni), gareggiavano Sofia Longo, Anita Celli, Viola Bertozzi e Lucas Mendes. Questi 4 giovanissimi hanno dimostrato tutto il loro valore affrontando almeno due incontri ciascuno con estremo valore tecnico e morale. A detta del tecnico della Polisportiva Riccione, Giuseppe Longo: “Siamo sicuri che saranno protagonisti al prossimo Campionato Nazionale CSEN”. Fra i giovanissimi (dai 6 ai 9 anni) abbiamo annoverato la partecipazione di: Giulia Longo, Kevin Gorgoglione, Nicolas Alberti, Gaia Bertozzi, Matteo Davoli e Francesco Picchi, i quali si sono divertiti e hanno affrontato i loro incontri con la serenità che deve contraddistinguere questo sport come un gioco ora ma che un domani diventerà agonismo.

“È stata una giornata contraddistinta dalla gioia e dall’unione del gruppo - ha commentato Giuseppe Longo - abbinata ad un piacevole week-end fra le terre umbre con i nostri giovanissimi atleti. L’esperienza nella vittoria, ma soprattutto nella sconfitta, è stata utile a tutti, soprattutto fra i giovani neo-agonisti e i pre-agonisti più grandi che fra qualche mese faranno il salto fra gli atleti più esperti. La nostra politica è sempre stata e sempre sarà quella di accompagnare i nostri ragazzi verso un percorso agonistico graduale. Stiamo vedendo molti dei nostri bambini/e diventare dei ragazzi/e che ci mettono tanto impegno e ognuno con i propri tempi e le proprie capacità sta maturando tirando fuori il meglio di sé a prescindere dal risultato. Abbiamo un ottimo potenziale e stiamo aspettando pazientemente che maturi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso sulle panchine del lungomare di Riccione, il nuovo video porno di Malena

  • Prima lo schianto con il guard-rail, poi la tragica carambola: un morto sull'Adriatica

  • Salvini infiamma Santarcangelo, ma non riesce a raggiungere la piazza

  • "Secchiate di me**a su Salvini", è scontro tra il leader della Lega e il cantante santarcangiolese

  • Le scuole superiori che preparano meglio all'Università o al lavoro: la classifica della Provincia

  • Masterchef, Valerio Braschi debutta con il suo ristorante e svela nome, data di apertura e menù

Torna su
RiminiToday è in caricamento