Kiklos Young Volley: un successo per tutta Bellaria Igea Marina

La manifestazione regina di Bellaria Igea Marina si conferma un successo autentico e trasversale: un connubio di sport, turismo, sana competizione e tanto divertimento che richiama piccoli e grandi appassionati di pallavolo, ma non solo

In archivio la 18esima edizione dello Young Volley on the beach powered by Cisalfa Sport: questo pomeriggio, dopo tre giorni di torneo, si sono svolte le finalissime e la cerimonia di premiazione. La manifestazione regina di Bellaria Igea Marina si conferma un successo autentico e trasversale: un connubio di sport, turismo, sana competizione e tanto divertimento che richiama piccoli e grandi appassionati di pallavolo, ma non solo. L’evento di beach volley giovanile più grande d’Italia, diventato quest’anno maggiorenne, ha registrato infatti l’ennesimo record di partecipanti iscritti: ben 9.500 tra atleti e accompagnatori al seguito, provenienti da tutta Italia. Numeri incredibili, come le 1.600 squadre (suddivise in 9 categorie Under, oltre a MiniVolley e accompagnatori) che si sono date battaglia su oltre 190 campi da domenica pomeriggio.

L’entusiasmo dei presenti e degli organizzatori è stato ribadito e confermato anche dalle parole dei principali sostenitori della manifestazione, accorsi in spiaggia per respirare l’atmosfera carica di emozioni dell’evento. In primis Boris Zanoletti, Direttore Vendite di Cisalfa Sport (per il terzo anno consecutivo main sponsor del torneo), ha fatto i complimenti ai pallavolisti che si impegnano in palestra tutto l’anno e che partecipano con passione a quello che ha definito “il più bell’evento di beach volley in Italia”. Anche Paolo Cinquini di Wilson, partner tecnico fornitore del pallone ufficiale di tutte le migliaia di partite disputate, ha manifestato la propria soddisfazione nell’osservare lo spettacolo di “circa 200 palloni in aria lungo 1 km di spiaggia”.

Il programma, come sempre non ha visto solo lo sport come protagonista ma anche tanti spettacoli e feste serali, in centro a Igea Marina e in spiaggia. Tutta la città è stata letteralmente invasa dai colori dello Young Volley: un suggestivo e continuo via-vai di persone distribuite in circa 90 hotel cittadini.

Martedì mattina si è svolta la partita record Ail Young Volley 100vs100 a favore di RiminiAil, inaugurata dal Presidente dell’Associazione Eduardo Pinto e a cui ha preso parte un coach d’eccezione: Marco Bonitta, ex allenatore della Nazionale femminile, campione del mondo nel 2002 e attuale General Manager della Bunge Ravenna, serie A1 maschile. Come da tradizione, la partita è un momento ludico che, nel suo piccolo, si impegna a sostenere gli importanti progetti dell’Associazione. Nel pomeriggio, infine, si sono svolte le finalissime. Trionfare dopo tre giorni di partite, in categorie con oltre 100 o 200 squadre iscritte è, inevitabilmente, un’esperienza unica che richiama tanti spettatori e tanto tifo al seguito. 

I primi classificati. Le squadre sono state premiate da Roberto Maggioli vice sindaco di Bellaria Igea Marina, da Graziano Gasperini presidente AIA e Active Hotels Bellaria Igea Marina e da Riccardo Pozzi Presidente della Dinamo Pallavolo Bellaria Igea Marina. Questi i vincitori Under della 18° edizione dello Young Volley on the beach powered by Cisalfa Sport. Misto: U12 Unicorn Squad Dinamo Bellaria Igea Marina (RN). Maschile: U13 Uisp Imola Volley 7 (BO) – U14 Da Wae Castelnuovo (MO) – U16 Flex in regaz Yuppies Zavattaro (BO) – U19 Basser 1 Basser Volley (MO), premiati anche come miglior Under 18 maschile. Femminile: U13 Coop Bianca (PR) – U14 The Queens Bassano del Grappa (VI) – U16 Castenaso Fucsia Castenaso Volley (BO) – U18 AC Picchia Polisportiva Senna (CO).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima lo schianto con il guard-rail, poi la tragica carambola: un morto sull'Adriatica

  • Salvini infiamma Santarcangelo, ma non riesce a raggiungere la piazza

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Le scuole superiori che preparano meglio all'Università o al lavoro: la classifica della Provincia

  • Il ristorante compie 50 anni: "Mia mamma lo aprì per dare lavoro a me e mio fratello"

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

Torna su
RiminiToday è in caricamento