L'atleta riminese Antonio Di Luca sul ring bolognese di yokkao

Il 1 dicembre al palasport di Zola Predosa sarà una vera e propria vetrina internazionale per giovani fighters meritevoli

Il 1 dicembre al palasport di Zola Predosa si terrà "Yokkao - Next generation”, la serie di eventi mirati al far conoscere atleti emergenti di questa disciplina ed esordirà in Italia in occasione dell’ormai noto galà denominato Gladiatori. Sarà una vera e propria vetrina internazionale per giovani fighters meritevoli e, tra questi, scenderà sul ring il giovane atleta riminese Antonio Di Luca. Antonio, 21enne, pratica da soli cinque anni questo sport nel team Profighting Old School ma, bruciando letteralmente le tappe, si è fatto notare per il suo valore ed ha così ricevuto la chiamata di Mario Zanotti, storico organizzatore di Gladiatori e per l’occasione tra i promotori di Yokkao.  Antonio sarà impegnato in un incontro di muay thai full rules ( con full rules si intende il regolamento tradizionale thailandese ove oltre ai colpi di pugno, calcio e ginocchio è previsto anche l’uso dei gomiti) opposto ad un pari categoria di peso (al limite dei 67 kg) e cercherà di dare il suo piccolo contributo alla lunga tradizione della thaiboxe riminese.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tragedia sulle strade, ciclista muore travolto da un mezzo pesante

  • Cronaca

    Visto tuffarsi tra le onde del mare, si cerca il corpo di un uomo

  • Sport

    Una vittoria per il presidente: il Rimini batte in "zona Acori" il Monza

  • Cronaca

    Picchiato mentre acquista droga, tre carabinieri a processo per lesioni

I più letti della settimana

  • Un cittadino romeno prima "vittima" del nuovo Codice della Strada su auto immatricolate all'estero

  • Ospizio lager, gli ospiti sottoposti a ogni tipo di maltrattamento

  • Ritrovato cadavere in un'auto parcheggiata sul lungomare

  • Jova Beach Party, sulla spiaggia di Rimini il live del cantante

  • Anziani maltrattati nella casa di cura, 4 operatori agli arresti

  • L'Ice Village trasformato in un lago, vandali manomettono l'impianto di raffreddamento

Torna su
RiminiToday è in caricamento