La Rinascita ko a testa alta contro la capolista Fabriano

L'Albergatore Pro RBR tornerà in campo mercoledì 6 novembre alle 19 presso il Palaskà di Teramo in occasione della sfida contro Adriatica Press Teramo Basket 1960

Non riesce l'impresa ad Albergatore Pro nel big match contro la capolista Fabriano che espugna il Flaminio al termine di una partita che ha sempre visto gli ospiti condurre il risultato, senza però mai riuscire a scappare definitivamente nel punteggio grazie alla tenacia di una Rimini mai doma e vicina a riacciuffare il risultato in diversi momenti della partita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Partono bene gli ospiti con le iniziative di Merletto e Petrucci, RBR non vuole far scappare Fabriano e contrattacca affidandosi all'intraprendenza di Luca Bedetti. I marchigiani provano ad allungare sul +7 con la fisicità di Garri e Radonjic, Rivali segna una tripla importante ma Pesaresi commette un antisportivo che riporta l'inerzia a favore della capolista. Albergatore Profatica a trovare la via del canestro nel secondo quarto e Fabriano ne approfitta piazzando un parziale di 11-1 che culmina con la tripla di Del Testa. I biancorossi ritrovano convinzione e reagiscono grazie alle giocate di un positivo Moffa che riporta i suoi a -11 con una schiacciata di carica anche per il pubblico. La partita si stabilizza su un leggero margine di vantaggio sicuro per gli ospiti che rimangono mediamente avanti sempre di 13 punti prima che la tripla di Capitan Rinaldi rimetta in discussione le cose, ma Merletto risponde a tono e gli ospiti tornano a distanza di sicurezza. Moffa prova a riaprire la partita con la tripla di inizio terzo quarto e Rivali per poco non riporta Rimini a -4; gli ospiti sono cinici e con la bomba di Petrucci tornano sopra la doppia cifra di vantaggio. La tripla di Radonjicvale il massimo vantaggio Fabriano (+18) prima che due canestri di Broglia e la tripla di Francesco Bedetti valgono ancora il -11 per Albergatore Pro che sembra poter ricucire lo strappo, ma Paolin e Pratto confezionano un altro +16 pro ospiti. Ultimi 10' che seguono il leit-motiv della partita: RBR ricuce fino al -11, Fabriano tenta di allungare ma i padroni di casa riportano sempre la partita a quella differenza di punteggio. A 2.30' dal termine Rivali rompe l'equilibrio e segna il canestro del -8, ma il tempo rimasto è poco e la rimonta non riesce a concretizzarsi.

L'Albergatore Pro RBR tornerà in campo mercoledì alle 19 al Palaskà di Teramo in occasione della sfida contro Adriatica Press Teramo Basket 1960, recupero della seconda giornata di campionato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Covid-19, altri 19 guariti. Cinque nuovi contagiati: i positivi totali sono 163

Torna su
RiminiToday è in caricamento