Mondosquash Riccione e i suoi giovani premiati dal Coni

Sul palco, premiata dall'Assessore Gian Luca Brasini e dal delegato provinciale Rodolfo Zavatta, spicca la targa per la società che con la squadra Allievi ha vinto il tricolore Under 17

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

Serata di gala per il Mondosquash Riccione che ieri sera nella splendida cornice del Palacongressi di Rimini ha ricevuto dal Coni point provinciale numerosi premi nella categoria settore giovanile de "Lo sportivo dell'anno 2017". Accompagnati dal presidente Alain Barnham e dal coach-atleta Alberto Matteazzi, il Mondosquash ha partecipato con enorme orgoglio alla cerimonia. Sul palco, premiata dall'Assessore Gian Luca Brasini e dal delegato provinciale Rodolfo Zavatta, spicca la targa per la società Mondosquash che con la squadra Allievi composta da Federico Morganti, Maria Sole Ugolini e Mattia Mulazzani nel 2017 ha vinto il tricolore Under 17. Proseguono le soddisfazioni a livello individuale con Alessandro Urbinati, campione in carica "Prima categoria", e Mattia Mulazzani (Giovanissimi). Premiati poi Maria Sole Ugolini, Giulia Semprini, Mattia Mulazzani e Alessandro Urbinati per i risultati conquistati al torneo Junior open in Liechtenstein in maggio. Intanto Alberto Matteazzi, Gianluca Poggiali, Luca Brezza, Federico Morganti, Alessandro Urbinati ed Eleonora Magnani sono pronti per i rispettivi turni di qualificazione agli "Internazionali d'Italia" in programma domani al Centro Federale. Sarà subito tosto anche il cammino di Oliviero Ventrice, che al primo turno attende il numero quattro del seeding Aubert (Francia). Nulla è impossibile.

Torna su
RiminiToday è in caricamento