venerdì, 18 aprile 9℃

MotoGp, il Gp di San Marino e della Riviera di Rimini arriva in Europa

La sesta edizione del Gran Premio Aperol di San Marino e della Riviera di Rimini, si presenta come il secondo ciclo del fortunato rapporto che lega i promotori dell'evento

Redazione11 maggio 2012

La sesta edizione del Gran Premio Aperol di San Marino e della Riviera di Rimini, si presenta come il secondo ciclo del fortunato rapporto che lega i promotori dell’evento (Repubblica di San Marino, Provincia di Rimini e Santamonica SpA) a Dorna SL, la società spagnola che organizzata il Campionato del Mondo di MotoGP. Dopo la positiva e istruttiva esperienza dei primi cinque anni, nasce THE RIDERS’ LAND con “La terra dei piloti” che si promuove all’estero.

Si tratta di un progetto innovativo di marketing integrato tra la Repubblica di San Marino, la Provincia di Rimini e il Misano World Circuit che coinvolge gli operatori turistici di entrambe le realtà territoriali, l’aeroporto internazionale Rimini – San Marino “Federico Fellini” e i Comuni della Riviera di Rimini. La Repubblica di San Marino, la Riviera di Rimini, il circuito di Misano e la Romagna in particolare sono infatti considerati la culla dei grandi piloti che, qui da noi, fin da piccoli crescono a “pane e motori”.

Mattia Pasini, Alex De Angelis, Niccolò Antonelli, Valentino Rossi e Andrea Dovizioso, quest’anno sono gli ambasciatori di questa terra e la rappresentano in tutte e tre le classi del mondiale MotoGP. Il progetto nasce dall’idea di utilizzare la MotoGP come palcoscenico nei bacini internazionali di maggior interesse per offrire al territorio sammarinese e a quello riminese un’occasione ancora più forte per promuovere la propria immagine, i propri prodotti turistici e il gran premio che si svolge al Misano World Circuit.

La scommessa del progetto di promozione all'estero è proprio questa: riuscire a coniugare l’esigenza di favorire la promo-commercializzazione delle aziende locali e delle imprese turistiche della Repubblica di San Marino e della Riviera di Rimini, aumentando il più possibile le presenze turistiche nel territorio e gli spettatori durante il week end della MotoGP. Il punto di partenza consiste nella scelta delle tappe/circuiti del calendario 2012 della Moto GP precedenti il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini che insistono su bacini turisticamente interessanti, collegati a San Marino e alla Riviera di Rimini, in aereo o con altri mezzi privilegiando un target composto da giovani ed appassionati del mondo dei motori senza dimenticare le famiglie, tenendo conto che la MotoGP valica i confini sportivi ed è divenuta un fenomeno di costume.

La matrice territoriale dei mercati d’intervento viene determinata incrociando le tappe del calendario 2012 della MotoGP con quelle dei bacini turisticamente interessanti per il nostro territorio, in termini di collegamenti reali e domanda reale: 20 maggio – Le Mans – Francia 17 giugno – Silverstone – Gran Bretagna 30 giugno – Assen – Olanda 26 agosto – Brno – Repubblica Ceca

Annuncio promozionale

WELCOME TO “THE RIDERS’ LAND”

In occasione di ognuna delle quattro tappe, nelle aree di maggior affluenza all’interno dei circuiti, verrà allestita una hospitality che verrà totalmente brandizzata con i loghi e i colori del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini e dei protagonisti de “The Riders’ land”. I tifosi potranno immedesimarsi nei piloti della nostra terra, giocando nelle postazioni playstation che riprodurranno il circuito di Misano. Ogni week end saranno premiati i partecipanti al gioco con vacanze, pass paddock e biglietti aerei da utilizzare in occasione del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini.

All’interno dell’area, durante il week end di gara, inoltre verranno distribuiti materiali promozionali e informativi degli operatori turistici partecipanti, della Repubblica di San Marino e della Riviera di Rimini e gadget del Gran Premio. Saranno presenti gli operatori turistici della riviera di Rimini e della Repubblica di San Marino che proporranno i pacchetti turistici e le offerte legate alla settimana del gran premio. “Il nostro gran premio ha fin dalla sua nascita dal circus del Campionato del Mondo di MotoGP è sempre stato riconosciuto come un contenitore di novità ed innovazione – hanno spiegato i promotori del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini – e proprio per questo, dopo averlo fatto per Motogweek, Dorna ci ha affiancato in questa nuova avventura che vuole portare questa esperienza di marketing integrato che coinvolge Enti Pubblici e Privati in tutta Europa. The Rider’s Land, la terra dei motori, è un’espressione che riconosce nel mondo il nostro territorio. Ora è divenuto un brand vero e proprio da promuovere all’estero per favorire l’incoming nelle nostre località nel periodo del Gran Premio”.

“Essere il testimonial di questo progetto per me è un vero orgoglio – ha spiegato Niccolò Antonelli, pilota di Cattolica della Moto3 del Team San Carlo Gresini – Qui sono nati e vivono i più forti piloti del mondo e mi auguro un giorno di poter diventare come loro. Porterò nel mondo i colori della nostra terra”. “Mi affianco con grande entusiasmo a questa nuova avventura – ha spiegato il pilota sammarinese Alex De Angelis del Team MGM Forward che partecipa alla classe Moto2 -. Sono sempre stato fiero di essere il portabandiera di San Marino nel mondo e lo sono ancora di più oggi con questo progetto. L’arrivo della gara del mondiale a Misano ha potenziato ancora di più il concetto di un territorio che vive di moto e ha attratto non solo gli appassionati di uno sport che reputo stupendo ma anche tanti sponsor che vedono in noi e forte veicolo promozionale”.
 

Misano Adriatico
motomondiale

Commenti